News

BRESCIA, BARZELLETTA FINITA: richiamato indietro Inzaghi

Il tecnico dei biancoazzurri resta al suo posto: Cellino non può esonerarlo





BRESCIA - La clausola contrattuale parla chiaro: divieto di esonero a stagione in corso in zona play off, dal 1° all'8° posto.

Conoscendo il patron Cellino il tecnico delle “rondinelle” Filippo Inzaghi in estate è stato bravo, furbo e scaltro, con questa clausola si è praticamente “blindato” sulla panchina dei lombardi.

Proprio così, il Brescia ha cambiato strada: dopo aver battuto le ipotesi Lopez e Corini torna da Inzaghi, “esonerato” per un giorno…

Il tecnico Campione d'Europa e del Mondo con il Milan e la Nazionale azzurra dirigerà il prossimo allenamento dopo un'ora di colloquio in sede a Brescia con accanto il suo legale e di fronte quelli del Brescia.

Esonero revocato, tanto che l'uruguaiano Lopez è già tornato nel suo Paese. Inzaghi resta alla guida del Brescia, ma ora con quale credibilità e quale temperatura “bollente” nell'ambiente?



Commenti

BUONE NOTIZIE, LECCE! Riecco BARRECA, una soluzione in più per la difesa in emergenza
PISACANE LASCIA CON UN POST: "non c'è stato amore. Io e il Lecce un incontro nel momento sbagliato"