Cronaca

Visitava le pazienti e le violentava. AFFERMATO ORTOPEDICO FINISCE IN CARCERE

A 46 anni l'ortopedico era in servizio in ben tre ospedali del Salento: ora è in carcere





LECCE - Un'altra drammatica storia di violenza e abusi arriva dal Sud Salento, dall'hinterland di Casarano, dove è finito nei guai un medico ortopedico mano “lunga”, che durante le visite mediche ne approfittava per percorrere il corpo delle donne con le mani, costringendole a subire atti sessuali.

In un caso, addirittura, una delle vittime avrebbe riportato delle lesioni, poi certificate da altro medico, durante queste presunte manipolazioni benefiche del dottore.

Il medico, un 66enne ortopedico, Sergio Cosi il suo nome, è stato arrestato dai Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Casarano. L'accusa gravissima è violenza sessuale aggravata, aggravata ovviamente dal fatto che il professionista avrebbe utilizzato la sua professione, appunto, per compiere gli abusi sessuali.

I Carabinieri hanno optato per l'arresto dopo aver raccolto materiale video e intercettazioni che mettono all'angolo il 66enne, molto affermato come specialista in ortopedia e traumatologia, in servizio addirittura in tre ospedali, tra Tricase, Casarano e Lecce.

Al medico specialista sono stati concessi i benefici dei domiciliari.



Commenti

ANCHE A FERRARA TRASFERTA LIBERA: le info, le tre fasce di prezzo. Da domani la vendita
LEI LO LASCIA, LUI CONTINUA A RIEMPIRLA DI CALCI E PUGNI: ferita una donna, arrestato l'ex compagno