Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Il coronavirus DILAGA tra medici e infermieri: TRE CONTAGIATI, un radiologo e due infermieri

Martedì 17 Marzo 2020 | Cosimo Carulli | Cronaca

LECCE - In un giorno sono ben 72 i casi accertati di positivà al coronavirus in Puglia.

Lo ha reso noto il bollettino diramato ufficialmente dalla Regione Puglia sulla base del Dipartimento Promozione della Salute che sta trattando solo i dati certificati.

In una giornata sono stati effettuati 327 tamponi, con 72 positivi come detto. Un solo caso riguarda la provincia di Lecce, ben dieci la vicina provincia di Brindisi, cinque la provincia di Taranto.

Il dato pugliese, purtroppo, si aggiorna anche di altri due morti, entrambi nella provincia di Barletta, Andria e Trani.

La situazione più allarmente riguarda ora i medici: i camici bianchi sono esposti al virus e a Lecce a risultare positivo al tampone è il Direttore della Radiologia della Cittadella della Salute, il dottor Luigi Quarta. E' in corso la ricognizione su tutti i contatti avuti dal medico in queste settimane.

Stesso dramma all'ospedale di Copertino dove sono positivi numerosi medici e infermieri, mentre a Lecce nel reparto di Malattie Infettive del "Fazzi" ci sono due infermieri contagiati.

I positivi al virus in un solo giorno in Puglia sono passati da 258 a 320, mentre nel video-servizio sotto possiamo agevolmente ripercorrere i dati nazionali che riguardano questa emergenza.