ORA IL LECCE PUO' CAMBIARE FACCIA: ufficiale STEPINSKI. Se resta un big si va al 4-3-1-2?

Venerdì 2 Ottobre 2020 | Cosimo Carulli | News

LECCE - Ora è anche ufficiale: Mariusz Stepinski è un calciatore del Lecce.

L'attaccante arriva dal Verona, in prestito con diritto di riscatto fissato su una cifra superiore ai 5 milioni e mezzo di Euro con cui il Verona aveva acquistato il giocatore un estate fa dal Chievo Verona.

La punta polacca ha scelto il numero 14, ha già raggiunto i nuovi compagni ad Ascoli e si aggiunge all'elenco dei convocati, dal quale ovviamente è stato escluso Petriccione che ha fatto il viaggio opposto verso Crotone (CLICCA QUI PER I CONVOCATI DI ASCOLI-LECCE).

Il 25enne nuovo bomber del Lecce nella Serie A appena terminata aveva collezionato 21 presenze in gialloblù e tre reti. In carriera ha vestito anche le maglie di Widzew Lodz, Wisla Cracovia, Ruch Chorzow, Nantes e Chievo Verona. Ha fatto la trafila in tutte le nazionali giovanili polacche, dall'Under 15 all'Under 21, giocando quattro gare in Nazionale maggiore.

Come caratteristiche tecniche è il classico attaccante centrale che nel disegno tattico di Corini potrebbe alternarsi con Coda o anche farci coppia in caso di "conversione" dal 4-3-3 al 4-3-1-2 del modulo del tecnico bresciano.