News

FUMOGENI lanciati tra la gente e contro la Polizia: SCATTANO DUE DASPO. Entrambi sono minorenni

Ecco quanto comunicato dalla Questura di Lecce al termine di alcune indagini su episodi di violenza nel calcio minore

LECCE - Scattano altri DASPO a seguito di episodi ritenuti pericolosi per la sicurezza pubblica negli stadi. E ancora una volta protagonista è il calcio minore.

Il primo episodio riguarda Maglie-Manduria di Eccellenza Pugliese dello scorso 12 novembre, disputatasi a Otranto per l'inagibilità dello storico “Tamborrino Frisari” di Maglie, oggetto di lavori di riammodernamento.

Il destinatario di un DASPO di un anno è un minorenne, tifoso del Manduria, notato dagli agenti ad accendere un fumogeno tra gli spalti, poi fatto cadere tra gli spettatori.

L'altro episodio, sempre a Otranto ma del 26 novembre scorso, è accaduto durante Otranto-Brilla Campi Salentina.

Al fischio d'inizio un gruppo di tifosi della squadra locale hanno lanciato un fumogeno acceso in direzione degli agenti di Polizia in servizio d'ordine pubblico nell'impianto.

Dall'analisi delle registrazioni video della Polizia Scientifica è stato individuato anche in questo caso un minorenne, che oltre al DASPO per 2 anni porta a casa una denuncia per possesso e lancio di materiale pericoloso.

Commenti

Giorno lavorativo, orario impossibile, ma la risposta è sempre SUPER: ecco QUANTI SIAMO A EMPOLI
Su SoloLecce.it. LE PAGELLE POCO SERIE. Non prendetele sul serio