News

LUCIONI SPEGNE LE POLEMICHE: "bandiera contro i baresi? Fraintendimento strumentale"

Il capitano del Lecce ha il coraggio di dire le cose come stanno: una montatura la polemica delle ultime ore





LECCE - E' arrivata la presa di posizione di Fabio Lucioni dopo le polemiche per la bandiera a due aste sorretta durante i festeggiamenti in Piazza Sant'Oronzo per il ritorno in Serie A del Lecce. Eccola, tutta da leggere.

“Odio Bari”, Lucioni fa chiarezza - “Sono sempre stato una persona rispettosa di tutti, non c'era nessuna allusione né volontà di enfatizzare il tifo né una mia presa di posizione. Mi dispiace essere stato frainteso o peggio strumentalizzato, non ho alcun problema contro la tifoseria del Bari. Il compito dei calciatori è essere protagonisti sul terreno di gioco, non quello di entrare nel merito di quel che accade sugli spalti. Mi hanno passato una bandiera che ho sorretto come tante altre, durante la festa, non ho neppure letto il suo contenuto, figuriamoci se la mia volontà fosse quella di diffondere sentimenti di odio tra le due città”.



Commenti

LE FOTO DEI FESTEGGIAMENTI DEL PULLMAN DEL BARI: i tifosi hanno la dimensione dello "sfottò", I BUGIARDI IN MALAFEDE NO
CORVINO, PROFUMO DI UFFICIALITA': "vi presento MENCUCCI, l'uomo che ci serve in A"