News

ESCLUSIVO SOLOLECCE.IT. Telefonata CORVINO-ILICIC: "se te la senti siamo qui. Per te stima infinita"

Lecce potrebbe essere la piazza del riscatto per uno dei calciatori tecnicamente più forti della Serie A





LECCE - Alzi la mano chi non è convinto della nostra affermazione: Josip Ilicic è uno dei calciatori più tecnici dell'intera Serie A italiana. E lo è anche nonostante i suoi problemi.

A suo sfavore, infatti, in questi ultimi anni hanno giocato diverse inquietudini personali e una importante depressione che l'ha portato ad essere amatissimo e coccolatissimo dal mondo del calcio che spera nel rilancio di questo sloveno triste.

Classe 1988, origini bosniaco-croate, nazionalità slovena, l'attaccante esterno e fantasista dell'Atalanta sarà svincolato dal 1° luglio, quando concluderà la sua comunque straordinaria esperienza con la maglia nerazzurra (135 presenze e 47 reti in A, 22 presenze e 11 reti nelle coppe europee, una media di una rete ogni due partite in Europa, 14 presenze e 2 reti in Coppa Italia).

Prima dell'esperienza in Lombardia per Ilicic oltre 200 presenze in A con le maglie di Palermo e Fiorentina e più di cinquanta reti ufficiali tra campionato, coppe nazionali ed europee.

Nel mondo del calcio dei milioni, dei social e delle apparenze Ilicic è stato tante volte giù di morale, sino alla decisione condivisa con l'Atalanta di tenersi lontano dal calcio per alcuni periodi.

Il DS del Lecce Corvino, secondo quanto è in grado di assicurare SoloLecce.it, ha avuto con il calciatore una lunghissima chiacchierata telefonica, conclusa dall'uomo-mercato di Vernole con parole al miele per il “suo” Josep: “se te la senti e vuoi rinascere siamo qui, basta un'altra telefonata. Per te stima infinita”, le parole di Corvino al talentuoso ex viola seguito anche dal Bologna che in quel “se te la senti”, ovviamente, ha captato un invito chiaro a valutare i pro di un'avventura a Lecce, dove sarebbe al centro del progetto, ma anche i contro, ossia l'assoluta impossibilità a continuare a guadagnare 1,5 milioni di Euro netti a stagione.

A Ilicic dunque il pallino del gioco per una scelta di vita.



Commenti

ULTIM'ORA. PRECIPITA DALL'IMPALCATURA E MUORE: il lavoro costa ancora la vita a Lecce
LECCE, IL CAGLIARI NON ASPETTA! "Mossa" dei sardi: per velocizzare la decisione su CODA puntano all'improvviso LAPADULA