News

HJULMAND, coraggio di capitano: "ne usciremo, abbiamo le qualità. E' un momento complesso"

Le parole del capitano giallorosso: l'intervista





LECCE - Il Lecce è pronto a riscattarsi subito. Parola di capitano.

Come accade spesso nei momenti complicati la società ha scelto di far parlare il numero uno tra i calciatori, Morten Hjulmand, che si è presentato in Sala Stampa davanti ai giornalisti. Ecco la sua intervista, qui in sintesi scritta, sotto nella versione video integrale.

La situazione - “Le ultime partite non abbiamo fatto bene, ci stiamo lavorando, le stiamo riguardando per capire in cosa dobbiamo migliorare, quello che è avvenuto nelle ultime gare non riesco a spiegarlo. E' un momento complesso, è vero, ma ne usciremo, abbiamo le qualità per uscirne”.

Poche conclusioni in porta - “Stiamo parlando tra noi, stiamo lavorando, non è facile segnare tanto in A. Nelle prime partite facevamo meglio, ora probabilmente è un momento negativo”.

Senso di responsabilità - “Sono molto orgoglioso di essere il capitano del Lecce, ma devo essere pronto a fare tutto, soprattutto a giocare. Con gli arbitri ho un buon rapporto, ma contro il Lecce spesso prendono decisioni davvero complicate da condividere”.

Mondiale - “Lunedì il mister farà le convocazioni, non so cosa succederà, ma io devo pensare a Udine”.

Avversario - “Ho visto tante partite, giocano con il 3-5-2, sono cattivi, tosti, penso che ci sono buone possibilità per fare una bella partita”.



Commenti

"USCITA" DEL SINDACO SALVEMINI, Sticchi Damiani puntualizza: "spesi 45 milioni e non 4 per un anno di A"
Qui UDINESE. Effettuati gli esami strumentali per l'infortunio di LOVRIC. Ecco cosa filtra. Sottil con 3 PROBLEMI