Qui Cosenza-Lecce: formazioni ufficiali, tabellino, azioni, "TUTTO LIVE"

Domenica 25 Ottobre 2020 | Giovanni Mele | News

COSENZA - Le altre corrono, allora il Lecce deve tornare a ruggire in trasferta, come spesso sa fare.

Proverà a farlo su un campo durissimo, teatro di decine di battaglie storiche tra due squadre che spesso hanno incrociato i loro destini diversi in novanta minuti.

Buon pomeriggio dallo stadio "San Vito": è Cosenza-Lecce, è la 6' di Serie B, i giallorossi sono chiamati a rispondere agli affondi in classifica delle prime della classe. Senza indugi.

SoloLecce.it come sempre seguirà questi novanta minuti dei giallorossi in diretta, minuto dopo minuto, azione dopo azione.

Intanto siamo in grado di farvi conoscere le formazioni ufficiali delle squadre in campo (calcio d'inizio alle 16).

Cosenza (3-4-1-2): Falcone; Ingrosso, Idda, Legittimo; Bittante, Sciaudone, Kone, Vera; Baez; Carretta, Gliozzi. Allenatore Occhiuzzi.

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Adjapong, Lucioni, Dermaku, Calderoni; Henderson, Tachtsidis, Majer; Paganini; Coda, Stepinski. Allenatore Corini.

Arbitro: Aureliano di Bologna (Colarossi-Trinchieri, IV Ufficiale Robilotta).

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA PAGINA IN TEMPO REALE.

WEB CRONACA:

90' + 3' - FINALE AL "SAN VITO", COSENZA-LECCE 1-1.

90' + 2' - Non succede nulla in questo finale, squadre verso il pari.

90' - Segnalati tre minuti di recupero, in questo istante.

88' - Fermato Coda nell'area del Cosenza, in fuorigioco.

87' - Ammonito Bruccini per un duro fallo su Paganini.

85' - Torna a farsi vedere il Crotone dalle parti di Gabriel, con una potentissima conclusione dai trenta metri di Petrucci. L'estremo difensore salva il risultato con un altro grande intervento.

84' - Altra occasione per il Lecce. Ottimo pallone di Paganini per Pettinari, che prova a piazzarla dal limite. Falcone, però, si supera ancora una volta e devia il pallone in corner.

83' - Ci prova Henderson con una girata dal limite dell'area. Il suo tiro viene deviato in corner dalla difesa calabrese.

82' - Cartellino giallo per Bittante, autore di un fallo su Adjapong.

81' - Ultimo cambio per il Lecce: fuori un deludente Stepinski per Pettinari.

80' - Baez continua a seminare il panico nella difesa del Lecce. Sul cross sporco di Bahlouli il fantasista prova a concludere, ma è marcato stretto da Meccariello ed il suo tiro finisce sul fondo.

79' - Altra clamorosa occasione mancata dal Lecce: cross di Adjapong deviato da Bruccini. Il pallone arriva sui piedi di Mancosu, che calcia di prima, alle stelle.

77' - Altro angolo ecce ed altro traversone interessante sul quale arriva Lucioni. Colpendo il pallone di testa, però, travolge il suo diretto marcatore: è fallo.

76' - Doppio cambio per il Cosenza: escono Kone e Gliozzi per Petrucci e Sueva.

74' - Prova a scuotersi il Lecce, con Mancosu che illumina per Henderson. Lo scozzese si conquista un angolo. Lo schema porta ad un tiro-cross di Mancosu sul quale nessuno interviene e Falcone può bloccare agevolmente il pallone.

70' - Sanguinosa palla persa da Adjapong sulla trequarti cosentina, che lancia il contropiede rossoblù. Ci mette una pezza Calderoni, allontanando il pallone dalla porta difesa da Gabriel.

68' - Azione confusa in area cosentina. Dopo una serie di rimpalli il pallone arriva a Coda, che calcia a botta sicura, ma trova prontissimo Falcone. Pochi istanti dopo ci prova anche Henderson, ma l'estremo difensore cosentino respinge con un piede la conclusione dello scozzese. Si rimane sul pari.

67' - Ancora il Cosenza molto pericoloso, con Bahlouli che sembra entrato benissimo in partita. Il suo traversone basso per Gliozzi è perfetto, ma il centravanti rossoblù calcia debolmente verso la porta leccese.

66' - Brutta palla persa da parte di Tachtsidis. Bahlouli però non ne approfitta e calcia male dalla distanza.

65' - Ammonito Kone per un fallo tattico su Paganini.

64' - Doppio cambio nel Cosenza: dentro Bruccini e Bahlouli al posto di Sciaudone e Carretta.

61' - Prova ad accendersi Mancosu, saltando l'uomo e mettendo dentro un pallone su cui la difesa cosentina è attenta a liberare.

60' - Cosenza ancora arrembante, dopo essere apparso alle corde nella seconda fase del primo tempo. Carretta semina il panico nell'area giallorossa, il suo traversone viene deviato in angolo dalla difesa giallorossa.

59' - Secondo cambio per il Lecce: dentro Mancosu per un poco convincente Majer.

58' - Il Cosenza prende fiducia dopo aver trovato il pari. Ci prova prima Baez, che però trova pronto Gabriel, poi tenta l'acrobazia Bittante, ma ancora una volta l'estremo difensore brasiliano è attento. Lecce sotto pressione.

56' - GOL COSENZA! Conclusione di Bittante respinta da Gabriel, Gliozzi approfitta dell'immobilità della difesa giallorossa e insacca arrivando per primo sulla seconda palla. La posizione dell'attaccante è, però, molto sospetta. Aureliano convalida. Cosenza-Lecce 1-1.

55' - Calcio d'angolo interessante da parte di Tachtsidis, che pesca Meccariello in area di rigore. Il suo colpo di testa però è piuttosto debole, Falcone addomestica senza troppi problemi il pallone.

54' - Ci prova anche Coda al termine di una rapida azione propiziata da un ottimo recupero di Paganini e la solita rifinitura di Henderson. Il suo tiro è deviato in corner dalla difesa avversaria.

52' - Prova a farsi vedere anche il Cosenza con Gliozzi che arriva alla conclusione al termine di una rapida azione in verticale. Il tiro però non è un granché e si spegne ampiamente a lato della porta difesa da Gabriel.

51' - Azione molto elaborata del Lecce, che mette in apprensione costantemente la difesa cosentina. Alla conclusione arriva Henderson, ma il pallone finisce altissimo.

50' - Avvio di ripresa più spumeggiante rispetto alla prima frazione per i giallorossi. Si propone Calderoni sulla sinistra, il suo traversone non è un granché, ma giunge comunque a Paganini. L'ex capitano del Frosinone prova il controcross, ma il pallone è facile preda di Falcone.

47' - Bell'azione sulla destra da parte del Lecce, con Adjapong che si propone in sovrapposizione ed offre il pallone ad Henderson. Lo scozzese però è impreciso nel chiudere lo scambio con l'Under 21 italiano.

46' - Si riparte, senza cambi.

45' + 3' - FINALE DI PRIMO TEMPO, COSENZA-LECCE 0-1.

45' - Il quarto uomo segnala 3 minuti di recupero.

40' - Clamorosa decisione di Aureliano che prima ammonisce e pochi secondi dopo espelle Corini, reo di essere ampiamente uscito dalla propria area tecnica e di aver successivamente protestato. Espulso dalla panchina anche Rossettini per ulteriori proteste. Lecce un tempo senza il suo tecnico, nella ripresa.

37' - Occasione in contropiede per il Lecce, dopo un recupero di Meccariello. Il ribaltamento di fronte vede protagonista ancora una volta Henderson in fase di rifinitura, per distacco il migliore dei giallorossi. Il suo traversone basso per Stepinski viene intercettato dalla difesa avversaria, col polacco inoltre autore di un fallo sul suo diretto marcatore. Nulla di fatto, si ripartirà con una punizione difensiva per il Cosenza.

35' - Fallo di Koné su Coda e punizione dal limite dell'area per il Lecce. Sul punto di battuta si presenta lo stesso attaccante ex Benevento, ma la sua conclusione centra in pieno la barriera calabrese.

32' - Pallone filtrante molto interessante di Tachtsidis per Majer, ma lo sloveno ha un controllo difettoso e si fa anticipare da Idda.

28' - Cambio anche nel Cosenza, esce Vera Ramirez, dentro Corsi. Si sposta a sinistra Bttante, col neoentrato che va a destra.

24' - Lecce sprecone, prima il rigore ora una colossale occasione di Stepinski. Clamorosa occasione sui piedi del polacco che fallisce un rigore in movimento a porta vuota su assist di Paganini. Si resta ancora sull'1-0, con un Lecce incapace di sfruttare queste ghiotte occasioni.

22' - Parato il rigore di Coda! Falcone si conferma un para-rigori e ipnotizza l'attaccante del Lecce: conclusione abbastanza centrale per lui.

21' - Calcio di rigore per il Lecce! Fallo di Idda su Paganini in piena area. Aureliano non ha dubbi e si mostra molto sicuro della sua decisione.

18' - Ennesimo capitolo del "derby" tra Sciaudone e il Lecce: il centrocampista ex Bari ci prova con una conclusione dalla distanza che non impensierisce Gabriel. Il tiro è centrale e l'estremo difensore brasiliano blocca la sfera senza troppi grattacapi.

16' - Sciaudone ci prova ancora con un tiro al volo dall'interno dell'area sugli sviluppi di un calcio di punizione. Il tiro dell'ex Bari finisce ampiamente a lato della porta difesa da Gabriel.

15' - Reazione Cosenza: Sciaudone liberato di tacco da Gliozzi, trova Gabriel è ancora una volta miracoloso nell'uno contro uno.

12' - GOL LECCE! Ancora Coda, sempre Coda! Il bomber giallorosso parte in posizione regolare su una palla filtrante di Henderson. La sua prima conclusione la respinge Legittimo in scivolata, ma sul secondo tentativo il centravanti salentino insacca a porta sguarnita. Cosenza-Lecce 0-1.

11' - Ci prova Baez dalla distanza, ma il suo tiro finisce di poco a lato.

10' - Tegola Lecce. Nell'occasione precedente sullo scatto per inseguire Carretta, Dermaku si fa male. Corini è costretto al cambio: entra Meccariello al posto del gigante albanese.

8' - Grande occasione per il Cosenza, con un lancio millimetrico di Baez per Carretta, che sfugge a Dermaku. Gabriel si immola e compie un intervento miracoloso a tu per tu con l'attaccante avversario.

7' - Solita partenza "diesel" del Lecce che ricordiamo non aver ancora mai segnato nei primi tempi giocati in questo campionato.

4' - Ci prova Paganini dalla distanza, ma il suo tiro deviato non impensierisce Falcone.

3' - Grave errore di Tachtsidis in disimpegno: il greco perde il pallone al limite dell'area ed interviene rischiosamente su Scaudone, autore del pressing su di lui. Per l'arbitro Aureliano non c'è nulla.

1' - Corini alla fine sceglie Paganini nel ruolo di trequartista a supporto delle due punte Coda e Stepinski. Panchina per Zuta, in favore di Adjapong e Calderoni sulle corsie esterne. Confermato l'ex di turno Dermaku al fianco di Lucioni al centro della difesa, così come il terzetto di centrocampo composto da Henderson, Tachtsidis e Majer. Nel Cosenza titolari gli ex Legittimo, Ingrosso e Vera Ramirez.