RETROSCENA MOGGI: "avete preso gol da CONTICCHIO, uno che ha fatto 14 volte la patente"

Domenica 31 Maggio 2020 | Cosimo Carulli | News

TORINO - Ospite di "Casa Juventibus", trasmissione ufficiale del canale YouTube della Juventus, l'ex portiere Michelangelo Rampulla ha svelato un retroscena simpatico, ossia quanto abbia fatto arrabbiare l'ex Direttore Generale bianconero Luciano Moggi la sconfitta della "Vecchia Signora" al "Via del Mare" con il Lecce del 25 settembre 1999.

Nei giorni successivi al 2-0 firmato Lima e Conticchio l'uomo mercato della Juventus sarebbe entrato negli spogliatoi con i fogli dei bonifici degli stipendi, con le annotazioni su come si era sviluppato quel mese di campionato. Arrivato al punto della sconfitta di Lecce Moggi si sarebbe scatenato: ecco le parole di Rampulla oggi a oltre vent'anni di distanza (SOTTO LA VIDEO-SINTESI DI QUELLA PARTITA, DAL RICCHISSIMO CANALE TEMATICO YOUTUBE "LECCE CALCIO STORY").

Moggi, una furia sulla sconfitta di Lecce - "Il Direttore era arrivato con dei fogli, con tutti gli stipendi, con le note su cosa avevamo fatto e non avevamo fatto. Eravamo in Sala Stampa, tutti in silenzio, al vecchio stadio. Ha cominciato a raccontare delle robe, poi quando è arrivato a Conticchio si è scatenato. Ha detto che avevamo preso gol da uno che aveva fatto dieci o quattordici volte l'esame della patente e non l'aveva mai superato. Quando Moggi si arrabbiava c'era poco da ridere, tremavano le pareti".