News

D'AVERSA, FELICITA' MOLTIPLICATA 1060: "dedica ai nostri tifosi, di lunedì a Udine con noi"

Le parole del tecnico giallorosso a fine gara dopo questo 1-1 in casa dell'Udinese

UDINE - A fine gara ha parlato alla stampa in Sala Stampa al “Friuli” il tecnico del Lecce Roberto D'Aversa. Ecco le sue parole.

Ottime impressioni - “Escludendo i primi minuti del 2° tempo i ragazzi hanno fatto un'ottima gara. Il rammarico c'è sul 1° tempo, dovevamo segnare. Sul rigore? Siamo stati molto ingenui, poi dopo abbiamo macinato gioco. Nel finale mi è piaciuto Piccoli per l'atteggiamento che ci ha messo. Questi ragazzi mi danno molte soddisfazioni. Sotto quell'aspetto siamo fortunati, abbiamo giovani che danno tutto”.

Giovani - “Facciamo leva su tanti ragazzi, abbiamo due giocatori per ruolo, sette o otto in rosa giocavano con le giovanili, è tutta gente di prospettiva. Dorgu è più pronto di altri e trova più spazio, ma ci sarebbero tanti altri da far giocare. Per un allenatore avere un gruppo giovane è splendido. Ringrazio i nostri 1060 tifosi che non ci hanno fatto sentire soli. Ci seguono dal 1° giorno di ritiro”.

Cambio ritardato su Banda - “Volevo tenere più equilibrio sino al massimo possibile, con un centrocampista, accentrando Strefezza, poi alla fine ho deciso di mettere il nostro capitano dietro alla punta. Sul pareggio abbiamo fatto una grande giocata con Sansone, di grandissimo livello tecnico. E' un ragazzo che scherza tanto, tiene alto il morale del gruppo, tra i più ‘anziani’ tra virgolette ma anche tra i più trascinanti. Sono contento per il suo assist, poi si frequenta con Piccoli e dunque sono contento abbiano sviluppato questo feeling”.

Commenti

PICCOLI, CUORE D'ORO: "il gol per una ragazzina disabile. Sono pronto a una maglia da titolare"
La "Passione di Cristo" coinvolge centinaia di spettatori: lo spettacolo ad ALLISTE