CENTRATO SoloLecce.it! La "MANDRAKATA" costa cara. 5 fuori nel Monza anche con il Lecce: ecco chi sono

Mercoledì 28 Aprile 2021 | Cosimo Carulli | News

MONZA - Costa cara. La “mandrakata" costa cara. L'avevamo preannunciato.

Mazzata sul Monza, come vi ha annunciato ieri SoloLecce.it, stando a quanto trapelava da fonti vicinissime ai vertici della Lega Calcio di B.

Il nutrito gruppo di calciatori biancorossi che lunedì ha superato il confine nazionale per andare in Svizzera al Casinò di Lugano violando tutte le restrizioni attualmente in vigore è stato fermato dall'Agenzia per la Tutela della Salute per i prossimi dieci giorni.

Dieci giorni di isolamento per Boateng, Barillà, Bellusci, Anastasio e Gytkjaer, questi i nomi dei cinque che salteranno Salernitana-Monza e Monza-Lecce, per rientrare a disposizione dal 6 di maggio.

Alla base dello stop forzato, ovviamente, il superamento del confine nazionale senza preavviso e senza giustificati motivi e la violazione della prevista quarantena fiduciaria che occorre rispettare e che è automatica in caso di rientro dall'estero (non vale per gli atleti professionisti durante gare ufficiali o partite di coppa, non ancora durante una mano di poker…).

L'Amministratore Delegato del Monza Adriano Galliani ha preannunciato immediato ricorso della società brianzola a questo provvedimento che mette il tecnico Bucchi in grandissima difficoltà di organico in vista di questi 180 minuti decisivi per la stagione del Monza.

Con le attuali normative un ricorso in questa direzione sembra però destinato al fallimento.