News

BARI, in migliaia in piazza contro i DE LAURENTIIS. Ma c'è una novità: la politica è con i manifestanti, "VIA DA BARI"

Oltre un migliaio di manifestanti, ultras biancorossi, hanno sfilato per il centro cittadino contro la multiproprietà

BARI - Oltre mille in corteo, per dire basta alla multiproprietà e alla famiglia De Laurentiis.

Bari si compatta e scende in piazza, invadendo il centro del capoluogo, con cori e striscioni e un corteo come detto, aperto dagli ultras della Curva Nord.

I tifosi biancorossi chiedono che questa sia l'ultima estate sotto il cappello della “Filmauro”, l'azienda che riunisce gli interessi cinematografici e sportivi di De Laurentiis, proprietaria anche del Napoli.

Il grido d'allarme sul futuro del Bari è stato raccolto anche dal Sindaco uscente Decaro e dai candidati a Sindaco di Bari che hanno sostenuto a distanza i partecipanti al corteo, sostenendo appunto le medesime rivendicazioni dei manifestanti.

La politica barese, dopo le Amministrative della settimana prossima o comunque dopo l'eventuale ballottaggio, si è impegnata a chiedere conto del futuro dei colori biancorossi a De Laurentiis molto prima che abbia inizio la prossima stagione.

Commenti

Oggi l'organico completo della NUOVA SERIE A: Venezia-Cremonese all'ultimo respiro, LA VIDEO-SINTESI DELL'ANDATA
SU SOLOLECCE.IT. Le foto, il campo d'allenamento. IL LECCE VALUTA IL CAMBIO DI RITIRO