Settore Giovanile

GRIECO-LECCE, è rottura. Risolto il contratto, CORVINO: "divergenze di vedute". ANDRA' ALLA SPAL

Il tecnico della "Primavera" del biennio dei "miracoli" lascia nonostante il rinnovo del contratto incassato a stagione in corso





LECCE - Come abbiamo largamente anticipato in questo avvio di stagione estiva, dopo la felice sbornia salvezza dei giallorossi “Primavera” Vito Grieco getta la spugna, lascia con un altro anno di contratto potenzialmente a disposizione l'incarico di allenatore dei più grandi del vivaio giallorosso.

Grieco e la società si sono accordati per la rescissione consensuale del contratto, anche perché alle spalle di Grieco ci sarebbe la SPAL con cui l'allenatore ex Pro Vercelli e Sicula Leonzio avrebbe già un'intesa di massima sempre per guidare la “Primavera”.

Il Responsabile dell'Area Tecnica del Lecce Corvino, comunque, ha parlato di un divorzio nell'aria, maturato anche a causa di alcune “divergenze di vedute su alcuni aspetti” e che non sarebbe dipeso dall'accostamento di Grieco alla panchina del Crotone (dove aveva giocato da calciatore) né da questo ultimo corteggimento riuscito della SPAL.

Classe 1971, molfettese, Grieco lascia la panchina del Lecce “Primavera” dove era arrivato proprio su indicazione di Corvino: in due anni una promozione nella massima categoria giovanile e una salvezza “miracolosa”, con 40 punti in un campionato a 18 squadre.



Commenti

SI PRESENTA CEESAY: "sono pronto a questo calcio. Alle spalle avremo una grande tifoseria, lo so già"
CORVINO, DA NON PERDERE: l'operazione Lucioni, la "RIVOLUZIONE", i prossimi acquisti. "SI', E' VERO, CAMBIEREMO MOLTO"