PER LA PRIMA VOLTA PARLA IL CAPITANO. Mancosu: "ho sofferto, sono pronto. Il passato è alle spalle"

Giovedì 22 Luglio 2021 | Cosimo Carulli | News

FOLGARIA - Nel ritiro di Folgaria ha parlato il capitano del Lecce Marco Mancosu, alla sua prima volta davanti a taccuini o microfoni dopo il rigore alle stelle di Lecce-Venezia (FOTO SOPRA), al culmine di una stagione complicatissima in cui ha convissuto con la malattia e battuto un tumore. Ecco le sue parole.

Pronti a ripartire - “A Lecce la pressione è davvero alta. C'è molto attaccamento alla maglia, il territorio tiene tantissimo alla sua squadra di calcio. Personalmente mi sono immedesimato in questi valori, ci tengo davvero affinché tutti i ragazzi facciano bene e il gruppo nel suo complesso”.

Baroni - “E' un allenatore che parla poco e allena molto… E' un pregio, ci fa lavorare tanto”.

Serie B - “Sarà il solito campionato imprevedibile, noi siamo lì per essere al massimo al momento della partenza".

Ricordi brutti, tra campo e salute - “Se mi guardo indietro so che è stato tutto molto difficile. Ci sono battaglie che vanno affrontate, nella vita privata, e vinte, anche a prezzo di sofferenze. Ugualmente sul campo, il passato è passato, devo ripartire con entusiasmo”.