News

Qui "LIVE" Vicenza-Lecce: formazioni ufficiali, tabellino, azioni, "TUTTO LIVE"

Incredibile girandola di emozioni al "Menti", dove i giallorossi vanno in vantaggio e perdono la A in un pomeriggio da film





VICENZA - Eccoci qui, sulla porta del “Paradiso”. Dobbiamo solo spingere il cancello…

Buon pomeriggio dallo stadio “Menti”, è la 37' di Serie B, è Vicenza-Lecce. Non serve dire altro.

SoloLecce.it seguirà questo impegno dei giallorossi in diretta, minuto per minuto, emozione dopo emozione, aggiornandovi in parallelo ad ogni cambio di risultato di Cittadella-Brescia, Cremonese-Ascoli, Monza-Benevento, Parma-Alessandria, Pisa-Cosenza, SPAL-Frosinone e Ternana-Perugia.

Intanto siamo in grado di farvi conoscere le formazioni ufficiali delle squadre in campo (calcio d'inizio alle 14).

Vicenza (4-3-3): Contini; Maggio, Brosco, De Maio, Lukaku; Zonta, Da Cruz, Bruscagin; Cavion, Diaw, Ranocchia. Allenatore Baldini.

Lecce (4-3-3): Gabriel; Gendrey, Lucioni, Dermaku, Gallo; Blin, Hjulmand, Gargiulo; Strefezza, Coda, Di Mariano. Allenatore Baroni.

Arbitro: Mariani di Aprilia (Mondin-Del Giovane, IV Ufficiale Marini N., VAR Ghersini, AVAR Bresmes).

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA PAGINA IN TEMPO REALE.

WEB CRONACA:

90' + 16' - FINALE AL “MENTI”, VICENZA-LECCE 2-1.

90' + 14' - Ammonito Rodriguez Delgado, autore di un fallo senza senso, brutto, ai confini del rosso. Malissimo lo spagnolo, davvero.

90' + 13' - GOL VICENZA! Incredibile rimonta biancorossa, Lecce affondato da un destro di Ranocchia che beffa Gabriel, molto male nell'occasione. Vicenza-Lecce 2-1.

90' + 12' - Lecce che butta via il gol del vantaggio: Rodriguez Delgado sceglie l'uomo sbagliato in contropiede, Coda, con Gargiulo solo davanti al portiere che si dispera. Coda non ci arriva, male lo spagnolo nel passaggio.

90' + 11' - Ammonito Ragusa nel Lecce.

90' + 10' - Angolo Lecce, senza esito.

90' + 9' - Vicenza in avanti con la forza della disperazione, tiro smorzato di Giacomelli, Gabriel para.

90' + 7' - Dentro Calabresi e Rodriguez Delgado nel Lecce, fuori Gendrey e Helgason, disastroso e dannoso.

90' + 6' - Dentro Dalmonte, fuori Cavion nel Vicenza.

90' + 5' - GOL VICENZA! Dal dischetto questa volta si presenta Diaw, destro che infila Gabriel alla sua destra, troppo angolato per il portiere brasiliano. Vicenza-Lecce 1-1.

90' + 4' - Calcio di rigore da ripetere, su segnalazione della Sala VAR: ha lasciato entrambi i piedi dalla linea di porta il portiere del Lecce nella sua parata, prima che il pallone partisse.

90' + 3' - Rigore parato da Gabriel! Meggiorini male, molto male, conclusione debole alla sinistra di Gabriel che blocca il pallone in due tempi.

90' + 2' - Calcio di rigore per il Vicenza. Rapidissima visione al monitor di Mariani che indica il dischetto.

90' + 1' - Il recupero non è neppure iniziato, perchè c'è il richiamo al monitor della Sala VAR. Contatto sospetto in piena area Helgason-Meggiorini.

90' - Ci saranno 14 minuti di recupero, seguiamoli insieme, ovviamente contestualmente avremo tutti i risultati finali da tutti i campi…

89' - Ragusa cerca il fondo, lo trova, mette nel mezzo in zona Coda, Grandi e Brosco se la cavano come possono, scontrandosi anche malamente nel tentativo di chiudere difensivamente.

88' - A Monza la chiudono i biancorossi, Monza-Benevento 3-0.

87' - Ancora Vicenza: Ranocchia nel mezzo un calcio piazzato per Diaw che di testa colpisce male.

83' - Ancora angolo per il Vicenza, ancora Lucioni chiude porte e finestre.

82' - Fuori Strefezza e Di Mariano nel Lecce, cambia entrambi gli esterni Baroni: dentro Ragusa e Listkowski.

81' - Angolo Vicenza: Lucioni respinge un tentativo con il destro di Maggio.

80' - Sinistro a lato di Di Mariano, messo in moto da Gargiulo. Altra buona occasione Lecce. A Parma il pari dell'Alessandria: 2-2 al “Tardini”.

79' - Si riparte, con dieci minuti di ritardo.

78' - Vicenza momentaneamente sempre più condannata alla C: Pisa-Cosenza 1-1, biancorossi che sprofondano ulteriormente.

75' - Gioco che non è mai ripreso dopo il vantaggio del Lecce. Siamo nell'orbita dei cinque o sei minuti di sospensione, con Mariani a colloquio anche con i responsabili dell'ordine pubblico e della Lega Calcio.

74' - Fuori Lukaku e Bruscagin nel Vicenza, dentro Crecco e Giacomelli. Biancorossi all'assalto, senza più un modulo di riferimento. Il gioco è ancora fermo.

71' - Grandissima tensione al “Menti”: Gabriel fa cenno all'arbitro Mariani che non è nelle condizioni di giocare, alle sue spalle i tifosi del Vicenza lanciano di tutto.

70' - Dentro Grandi per Contini nel Vicenza: il portiere dei biancorossi fuori in barella e con il collo immobilizzato da un collare protettivo.

69' - Ammonito Strefezza per comportamento antisportivo (eccesso di esultanza). Gioco fermo perchè il portiere del Vicenza Contini è finito a terra stordito da un petardo che non l'ha colpito direttamente, ma gli è scoppiato a poca distanza. Momenti di grossa tensione, anche tra le due panchine.

68' - GOL LECCE! Strefezza fa tutto da solo, “danza” sul pallone sulla trequarti avversaria, poi accelera e con un destro delizioso deviato da De Maio infila Contini alla sua sinistra, in maniera beffarda, con un pallonetto al sapore della Serie A. Vicenza-Lecce 0-1.

65' - Strefezza cerca Di Mariano, buon dialogo: sul secondo palo arriva Maggio che anticipa Di Mariano ed evita l'impatto con il pallone del numero dieci giallorosso.

64' - Gabriel si accartoccia e evita il peggio: sinistro di Ranocchia, un ottimo prospetto di proprietà Juventus, pallone che inquadra la porta ma trova il portiere del Lecce pronto.

63' - Terza occasione per Strefezza! Conclusione deviata da Brosco e Contini, solo l'illusione della rete, nuovamente, per i tifosi del Lecce che vedono scuotersi la porta sotto ai loro occhi.

62' - Bene così! Cittadella-Brescia 1-0, avanti i veneti con le “rondinelle”.

61' - Dentro Meggiorini, l'ex Bari, fuori Zonta, nel Vicenza che si gioca già tutto e si sbilancia.

60' - Sinistro senza pretese di Gargiulo dalla lunghissima distanza, pallone fuori.

59' - Incredibile! Ancora Strefezza: riceve un cross di Gallo da sinistra, si “accomoda” il pallone e con il destro conclude alto di pochissimo sulla traversa. Resta strozzato il boato dei tifosi del Lecce posizionati proprio alle spalle della porta di Contini.

58' - Strefezza, mamma mia! Destro dell'esterno d'attacco del Lecce che tocca l'esterno della rete. Vicinissimo al gol il Lecce.

57' - Raddoppia e mette la freccia il Parma, Parma-Alessandria 2-1, notizie confortanti per i vicentini, anche con questo risultato.

56' - Palo del Lecce! Botta di Coda su calcio piazzato, destro che aggira la traversa, batte Contini, colpisce il palo interno ma non si insacca. Pallone poi “sparato” da Helgason sugli sviluppi direttamente nel settore Ospiti del Lecce, in scarsa coordinazione, di prima intenzione.

55' - Gran bel calcio di punizione dal limite conquistato dal Lecce, in un'ottima zona per un destro.

53' - Siamo dall'altra parte: angolo Lecce, senza esito.

52' - Raddoppio Monza: uno-due rapidissimo dei lombardi, Benevento al tappeto, 2-0.

51' - Blocca Gabriel, sicuro, a terra, sugli sviluppi di un altro angolo battuto dai biancorossi con Ranocchia.

50' - A Monza brianzoli davanti con il Benevento, 1-0 il parziale. Giallorossi a questo punto costretti con questo risultato a rimandare ogni festeggiamento a venerdì in casa con il Pordenone.

49' - Angolo Lecce, senza esito.

48' - Si riparte, con Hjulmand che può riprendere posizione regolarmente. Tirano il fiato i tifosi del Lecce.

47' - Brutto pestone di Ranocchia ai danni di Hjulmand, gioco fermo e sanitari del Lecce in campo.

46' - Si riparte, senza cambi.

45' + 3' - FINALE DI PRIMO TEMPO, VICENZA-LECCE 0-0.

45' + 2' - Fuorigioco di Diaw, gioco fermo. In virtù dell'interruzione precedente tempo di recupero che certamente si allungherà.

45' + 1' - Gioco nuovamente e lungamente fermo dopo un fallo di Diaw ai danni di Gabriel. Qualche rischio per Gabriel, ancora, qualche rischio anche per Diaw che solo qualche secondo addietro si era beccato il primo giallo ed ha rischiato il rosso.

45' - Ci saranno due minuti di recupero, segnalati in questo istante.

44' - Ammonito Diaw nel Vicenza.

43' - La rimette in equilibrio il Parma: Parma-Alessandria 1-1.

42' - Disastro Gabriel su alleggerimento di Dermaku “buca” il pallone che sta per finire in rete, ma il portiere brasiliano riesce con i piedi ad allontanarlo sulla linea. Pallone lento, di Dermaku, fortunatamente, “lisciato” completamente dal portiere brasiliano del Lecce. Fosse stato un passaggio più rapido sarebbe finito in porta.

40' - Si riparte velocemente, dopo pochi secondi di stop, ma sarà comunque corposo il tempo di recupero di questa prima frazione di gioco.

39' - Gioco fermo per soccorrere Maggio, dopo uno scontro fortuito con un avversario nell'azione precedente.

38' - Ranocchia cerca il secondo palo con la sua soluzione con il destro, pallone che sfila sul fondo, non ci sono maglie biancorosse che possono correggere in rete da pochi passi.

37' - Giallo tendente all'arancione per Lucioni che affonda Diaw lanciato verso la porta giallorossa. Fortunatamente la presenza ai lati di Gallo e Dermaku fa sì che non ci siano gli estremi per il rosso diretto. Anche la Sala VAR conferma il giallo di Mariani. Punizione interessante per il Vicenza.

36' - A Terni il sentitissimo derby umbro sorride alle “fere”, per ora: Ternana-Perugia 1-0, zona play off sempre più “incendiata”.

34' - Tutto confermato, dentro Helgason per Blin nel Lecce.

33' - C'è qualche problema muscolare per Blin, si scalda frettolosamente Helgason.

32' - Occasionissima Vicenza, in contropiede! Biancorossi che si distendono velocemente, Diaw apre tutto per Lukaku che arriva da sinistra in corsa, sinistro “sparato” nel settore Ospiti giallorosso, da ottima posizione. Grosso rischio per la porta di Gabriel.

30' - Dalla bandierina pallone nel mezzo, colpo di testa di De Maio, tra le braccia di Gabriel.

29' - Un altro tiro dalla bandierina in favore del Vicenza.

28' - Angolo Lecce, siamo dall'altra parte, c'è in agguato sempre Dermaku, ma non arrivano pericoli per la porta di Contini.

25' - Angolo Vicenza, senza sviluppo: Ranocchia praticamente conclude in porta dalla bandierina, parata comoda di Gabriel.

24' - Replica Da Cruz, con un altro tiro alto: il Vicenza ribatte.

23' - Ancora Gallo e Strefezza all'opera: il giovane terzino serve all'esterno d'attacco giallorosso, “bomba” alta sulla traversa.

20' - Gallo e Strefezza mettono dentro un paio di cross, tutti senza esito.

19' - A Parma Alessandria in vantaggio, Parma-Alessandria 0-1.

18' - Angolo giallorosso battuto da Strefezza, colpo di testa di Dermaku, sul fondo.

17' - Occasionissima Lecce: da Hjulmand “scarico” per Strefezza, destro che Contini riesce a deviare in angolo con una gran parata, seppure sul suo palo di riferimento. Angolo Lecce.

15' - Azione prolungata del Lecce, ariosa, da Gallo verso il centro, poi a destra in zona Gendrey, poi ancora per vie centrali cercando un uno-due Strefezza-Coda, che non si chiude. Lungo possesso giallorosso.

14' - Angolo Vicenza, senza esito.

13' - A Ferrara SPAL-Frosinone 2-0: i gialloblù in trasferta non sono gli stessi che allo “Stirpe”, del resto altrimenti avrebbero praticamente ammazzato il campionato considerato il fantastico rendimento interno.

12' - Sotto nella nostra comoda grafica potete costantemente aggiornare mentalmente la classifica del campionato nelle zone nobili.

11' - Diaw, bravo ad attaccare la profondità, fugge sul centrodestra, tiro con il destro deviato da Lucioni in traiettoria. Parata comoda di Gabriel.

10' - Anticipato Coda su una soluzione di Dermaku a scavalcare, in cerca di gloria per il capocannoniere del campionato. Arriva prima il portiere Contini.

9' - Dopo quasi due minuti di interruzione, un fatto incredibile per un paio di scarpe…, si riparte.

8' - Gioco fermo per dei problemi alle stringhe delle scarpe di Gabriel, davvero un fatto curioso. Intanto a Pisa nerazzurri già davanti al Cosenza, 1-0. A Ferrara SPAL-Frosinone 1-0, si “riaccende” la corsa per l'ultimo posto utile in zona play off.

7' - Coda dalla lunghissima distanza, prova a sorprendere il portiere ospite. Soluzione senza pretese, sul fondo.

6' - Non arrivano cenni dalla Sala VAR per Mariani, dunque si prosegue, non c'è rigore per il Lecce. Situazione molto ma molto dubbia.

5' - Strefezza, si destreggia in area, tocco di mano di Bruscagin sul cross dell'italo-brasiliano, siamo in piena area. Situazione molto ravvicinata, materiale comunque per la Sala VAR.

3' - Fuorigioco anche dall'altra parte: fermato Strefezza.

2' - Vicenza in avanti, è una bolgia il “Menti”, le due tifoserie danno spettacolo, decibel altissimi. Cavion salta il centrocampo del Lecce con un lancio, Diaw è solo davanti a Gabirel in posizione defilata, diagonale parato male, stilisticamente, ma efficacemente dal portiere del Lecce che mette in angolo. Ma è tutto fermo, fuorigioco per Diaw sullo scatto in avanti nella trequarti giallorossa.

1' - Lecce con la formazione che Baroni ha di fatto annunciato alla vigilia, lo stesso scacchiere di partenza che ha sbriciolato il Pisa. Vicenza con qualche freno a mano in più tirato (evidentemente il Lecce fa paura complessivamente anche nella tattica). Dentro elementi di maggiore copertura come Bruscagin e Da Cruz, anche davanti di fatto ci sono due trequartisti ad agire alle spalle di una sola punta, non un vero e proprio tridente puro.



Commenti

I PRECEDENTI: la 14° volta a Vicenza, Lecce... sai già come fare! Ecco tante storie del passato
VICENZA PRESO PER IL CULO DAI SUOI STESSI TIFOSI: centinaia i biglietti venduti ai leccesi col "cambio nominativo"