ALBA DI SANGUE: frontale sulla Litoranea per Alimini, muore un 27enne. Alcoltest positivo per l'altro conducente

Sabato 10 Luglio 2021 | Cosimo Carulli | Cronaca

OTRANTO - E' di un morto e cinque feriti, di cui uno in gravi condizioni, il bilancio di un tremendo scontro frontale tra due auto avvenuto all'alba sulla litoranea che porta ad Alimini, a Otranto.

La vittima è un 27enne di Torre dell'Orso, marina di Melendugno, Giuseppe Mazzeo il suo nome, per cui le ferite riportate nell'impatto sono risultate purtroppo mortali.

Il giovane era al volante di una Citroen C3 che si è scontrata frontalmente con una Peugeot 3008 su cui viaggiavano 5 ragazzi tra cui uno studente bolognese in vacanza nel Salento.

Ad avere la peggio purtroppo il 27enne alla guida della Citroen C3 che è stato estratto dalle lamiere già cadavere.

Grave uno dei passeggeri della Peugeot 3008, trasportato al “Fazzi” di Lecce in prognosi riservata, meno gravi altri due giovani ricoverati a Scorrano e l'altro passeggero, anche lui al “Fazzi” ma in condizioni meno gravi.

Le indagini per comprendere natura e responsabilità dell'incidente mortale sono affidate ai Carabinieri di Otranto e del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Maglie.

L'alcoltest a cui è stato sottoposto il conducente della Peugeot 3008 è risultato positivo, anche se per un valore abbastanza blando. Essendo il giovane un neopatentato, comunque, si vedrà lungamente sospesa la patente.

All'origine della tragedia, comunque, sembrerebbe esserci stato un sorpasso azzardato, un “salto” di corsia da parte del guidatore della Citroen C3 poi morto nell'impatto.