Cronaca

TRAGEDIA ALLA GARA CICLISTICA: un 58enne si schianta contro un auto e muore

Domenica drammatica per un assicuratore salentino, rimasto vittima di un drammatico incidente





MONTEMESOLA - Ha perso il controllo della bici e si è schiantato contro un auto sul percorso della competizione a cui stava partecipando, il trofeo “Madonna della Fontana”.

E' morto così un 58enne di Castrignano del Capo, Massimo Ferilli il suo nome, vittima di un incidente nel territorio di Montemesola, a 30 chilometri dal traguardo della gara.

La dinamica dell'impatto è ancora da ricostruire, andrà accertato infatti se l'auto in sosta o in transito lungo il percorso della corsa fosse autorizzata a stare in quella posizione oppure no e in ogni caso se l'eventuale pericolo fosse ben segnalato oppure no.

Nonostante l'intervento rapidissimo del 118 e delle forze dell'ordine non c'è stato nulla da fare per l'uomo, morto a seguito delle lesioni riportate.

Al termine della corsa gli organizzatori hanno annullato la premiazione in segno di rispetto verso la vittima.

Il ciclista amatoriale era molto conosciuto nel Sud Salento, dove guidava quattro filiali della sua agenzia immobiliare, tra il suo paese Castrignano del Capo, Gallipoli, Poggiardo e Tricase.



Commenti

MERAVIGLIOSAMENTE, INCREDIBILMENTE SUL TETTO DEL MONDO: l'Italia di De Giorgi è Campione del Mondo
Su SoloLecce.it. LE PAGELLE POCO SERIE. Non prendetele sul serio