undefined
Ospiti

Qui CREMONESE, PIOMBA IL VIRUS: un positivo. Pecchia: "a Lecce per dire la nostra"

Le parole del tecnico grigiorosso alla vigilia dell'impegno del "Via del Mare"





CREMONA - Fabio Pecchia si aspetta novanta minuti di grande calcio tra Lecce e Cremonese domani pomeriggio al “Via del Mare”.

Ecco le considerazioni della vigilia del tecnico grigiorosso che non ha voluto togliere il velo sull'ultimo positivo al coronavirus nel gruppo squadra in casa grigiorossa. Scopriremo domani, dunque, dalla formazione in campo se si tratta di una perdita importante tra i titolari o di un'alternativa in meno per la panchina.

Lecce esperto e di qualità - “Sono le loro caratteristiche e le hanno messe in campo anche a Roma in Coppa Italia, dove hanno fatto una grande partita. Sono esperti, solidi, dotati di una identità. E' una di quelle partite che mi piacciono, perchè affrontiamo una grande squadra, è stimolante”.

Scontro diretto? E' presto… - “Più che scontro diretto direi scontro e basta, entusiasmante come tanti, una partita vibrante tra squadre simili, che vogliono giocare. Per parlare di scontro diretto bisogna aspettare molte giornate in questo girone di ritorno”.

Incognita virus - “Domani va in campo la Cremonese, questo conta, a prescindere da chi è risultato positivo in queste ore. Le partite iniziano 0-0 e non si sa mai come vanno a finire… Andiamo a giocarcela con entusiasmo, undici titolari e cinque cambi ce li abbiamo, state tranquilli”.



Commenti

LA GRANDE "FRENATA"! Pisa, Brescia, Benevento: che stop. Dai Lecce, credici! I RISULTATI, LA CLASSIFICA
I PRECEDENTI: con Liverani una vittoria verso la A, lo scorso anno solo un pari in rimonta