Ospiti

Qui REGGINA. E' "CACCIA" a Baroni. MICAI: "ce la giochiamo come uno spareggio, alla morte". Parla anche STELLONE

Le parole del tecnico e del portiere degli amaranto a poche ore da questa gara così delicata per il cammino del Lecce





REGGIO CALABRIA - Vigilia incandescente a Reggio Calabria dove è arrivato il tempo di regolare qualche conticino in sospeso con il “fuggitivo” Baroni, lo scorso anno rilanciato dall'esperienza in amaranto dopo un periodo personale negativo e poi corteggiato sino alla firma dal Lecce, con la Reggina rimasta a lungo in attesa di un suo rinnovo.

A poche ore dalla gara hanno parlato il tecnico Roberto Stellone, tra l'altro un ex giallorosso, e il portiere Alessandro Micai. Ecco le loro parole.

Verso il Lecce, parla Stellone - “Abbiamo studiato molto, il Lecce è forte e in salute, con tante individualità capaci di cambiare la partita. Sarà una partita difficilissima, proveremo a fare la nosra gara d'attacco, con la migliore formazione possibile. Sono stato a Lecce da calciatore e ci sono stato benissimo, ma lunedì metteremo tutti il massimo dell'impegno possibile”.

Verso il Lecce, parla Micai - “La classifica dice che non abbiamo obiettivi da raggiungere, ma per noi questa partita è uno spareggio, da vincere per onorare il nostro campionato, avere rispetto di noi e della Reggina. Ce la giochiamo alla morte. I tifosi meritano un risultato importante, lo cercheremo con una partita d'attacco”.



Commenti

AVETE UN BAR? Comprate un frigorifero e mettetelo in bilancio per 100mila Euro. SI PUO'. Plusvalenze fittizie: TUTTI ASSOLTI
E' UNA PASQUA DI SANGUE: all'alba con la moto contro la rotatoria, muore un 31enne