Cronaca

ALLARME "HATERS", MINACCE VIOLENTE A SALVEMINI: "una pallottola nel cranio vuoto"

Il Sindaco di Lecce ha denunciato sui social il trascendere dei toni degli insulti nei suoi confronti

LECCE - Allarme “haters” sui social: gravi minacce, anche di morte, sono state indirizzate sul profilo del Sindaco di Lecce Carlo Salvemini che ha denunciato gli episodi di violenza verbale con un post su Facebook in mattinata.

“Non è una novità per me”, esordisce amareggiato Salvemini, “ma adesso qualcuno invoca pallottole vere nel cranio privo di cervello per farmi capire con tutta la sua aggressività minacciosa e volgare che evidentemente il nostro lavoro non è apprezzato”.

“A furia di lasciar perdere”, scrive ancora Salvemini, “corriamo il rischio che la situazione ci scappi di mano”, più giusto dunque denunciare l'accaduto come ha fatto il primo cittadino.

I consiglieri comunali del centrodestra, sempre in mattinata, hanno espresso la loro solidarietà al Sindaco, parlando di “violenza verbale inaudita e inaccettabile che nulla ha a che fare con la polemica politica o la contrapposizione o con i temi concreti della prossima campagna elettorale”.

Commenti

Sesso: il segreto per migliorare le prestazioni sportive
LA DESIGNAZIONE: la scheda su SoloLecce.it. TUTTO SU FERRIERI CAPUTI, ha portato le donne dell'AIA nella storia

Ultime News