LA TROMBA D'ARIA SFONDA TUTTO: due aziende distrutte, strade come fiumi. CENTRO SALENTO nel caos

Venerdì 4 Dicembre 2020 | Cosimo Carulli | Cronaca

TAVIANO - Strade trasformate in fiumi, muri e alberi abbattuti, segnaletica stradale divelta e capannoni industriali scoperchiati.

Dicembre è appena iniziato ma ha già lasciato il segno in tutta la fascia centrale del Salento, da Maglie a Galatina, Soleto, Cutrofiano, comunità raggiunte da una violenta tromba d'aria che ha anche distrutto due aziende, ridotte a brandelli dal passaggio della furia del vento.

Con la foto sopra siamo a Taviano, con quella sotto nella Zona Industriale di Galatina: ovunque sono intervenute diverse squadre dei Vigili del Fuoco, i Carabinieri per rilevare l'entità dei danni e anche la Protezione Civile.