E' IL "MASELLI-DAY": il giovane della "Primavera" alla regia di un Lecce massacrato dalle assenze

Mercoledì 28 Ottobre 2020 | Cosimo Carulli | News

LECCE - Con tantissime novità e con lo spazio giusto per chi vuole mettersi in mostra.

Il Lecce di Torino è il frutto delle tante assenze che si registrano in casa giallorossa, un elenco che sembra interminabile (CLICCA QUI PER LEGGERE), ma anche di un doveroso turn over in ottica campionato, dove l'avvio balbettante si sta concretizzando in un allontanamento progressivo dal vertice potenziale della classifica e non si può più scherzare a lungo.

Davanti a Bleve (c'è qualche opportunità anche per Vigorito, ma è il salentino il secondo) vedremo probabilmente Adjapong, Meccariello, Rossettini e Calderoni. In mezzo è la grande occasione di Maselli alla regia del suo Lecce: per il giovane della "Primavera" giallorossa una giornata da ricordare per sempre, con ai lati Henderson e Lo Faso. Davanti Mancosu, che ha recuperato, con Pettinari a guidare l'attacco in coppia con Stepinski.