News

BLIN, IL NOSTRO GUERRIERO SERENO. Un piacere leggerlo: "pronti a dare tutto per il Lecce"

Le parole del centrocampista giallorosso, che si candida con forza a una maglia da titolare a Verona

LECCE - Si candida (complice la squalifica di Ramadani) a un posto tra gli undici di partenza del Lecce a Verona lunedì alle 18.30 alla ripresa del campionato.

Parliamo di Alexis Blin, che questa mattina ha parlato ai giornalisti sui temi di questa settimana “calda” per la classifica del Lecce.

Ecco le sue parole in questa ampia sintesi, sotto nella versione video integrale della conferenza stampa.

Infortunio alle spalle - “Sono convinto di poter giocare anche 90 minuti, queste settimane ho definitivamente messo alle spalle l'infortunio. Loro potrebbero mettersi col 4-3-3 o col 4-2-3-1, stiamo studiando tutto”.

Verona - “Queste partite si cambiano e si spostano su episodi. Dobbiamo entrare in campo molto concentrati, soprattutto sulle palle inattive. Serve massima attenzione, dobbiamo giocare con lo stesso atteggiamento di sempre. Possiamo fare risultato”.

Lecce dopo Baroni - “Giochiamo con lo stesso modulo e ci alleniamo sempre molto, in maniera forte, come con Baroni. Sono allenatori con idee diverse ma che sanno darti tanto. Con mister Baroni abbiamo fatto due anni eccezionali, promozione e salvezza. E' stato un piacere lavorare con lui, ma lunedì sera c'è Verona-Lecce, non Baroni-Lecce, dobbiamo pensare a noi”.

Stato d'animo - “Sono molto sereno, voglio giocare e dare il mio contributo. Per come sono fatto entro in partita il giorno stesso, non mi faccio prendere dalla pressione prima, non serve né nella vita né nel calcio. Sento di avere la fiducia di tutti e so cosa fare, quindi ho lo spirito giusto credo”.

Il Lecce dei leader - “Nello spogliatoio abbiamo 4 o 5 capitani almeno, non è questione di portare la fascia. Basta dare tutto”.

Rammarico alle spalle - “Siamo stati molto vicini a vincere con Roma e Milan, sarebbero stati 6 punti. Ma abbiamo le qualità per guardarci davanti, ai prossimi impegni”.

Commenti

BASCHIROTTO, CUORE LECCE: "orgoglioso di portare la fascia di capitano. Al Fantacalcio prendetemi"
MESSAGGI SATANICI DI MORTE, MINACCE SCRITTE COL SANGUE: 2 magistrati leccesi nel mirino della SCU

Ultime News