CHE GIOIA SALENTINA! AIA: il miglior arbitro è DI BELLO. Dal Salento al tetto del mondo arbitrale

Lunedì 12 Luglio 2021 | Cosimo Carulli | News

ROMA - L'Associazione Italiana Arbitri ha assegnato oggi i premi nazionali destinati agli arbitri, agli osservatori e ai dirigenti AIA che si sono maggiormente distinti a livello nazionale.

Bella sorpresa per il Salento, perchè il Premio “Giovanni Mauro”, da sempre il più ambito dagli arbitri italiani, il premio al miglior arbitro internazionale della stagione parla salentino: il vincitore è infatti Marco Di Bello della Sezione AIA di Brindisi.

Classe 1981, 124 presenze in A già alle spalle, Di Bello è reduce da Euro2020, dove è stato nella squadra dei “varisti” a disposizione del designatore UEFA Rosetti e corona una carriera iniziata nel 2000 a 19 anni nei campi polverosi del Salento.