Qui Parma-Lecce: formazioni ufficiali, tabellino, azioni, "TUTTO LIVE"

Domenica 15 Agosto 2021 | Cosimo Carulli | News

PARMA - Torniamo in campo, facciamolo insieme.

In questa stagione riappropriamoci di quello che hanno provato a toglierci, del gusto dell'abbraccio, della condivisione, dell'affetto. Riprendiamoci quel che il coronavirus ci ha tolto anche calcisticamente, due anni fa, come un meteorite caduto su un campionato che il Lecce poteva portare al porto della salvezza. Ma è una storia amara oramai chiusa, come è chiusa la storia amara dell'ultimo finale di campionato.

Buon pomeriggio, buon Ferragosto dallo stadio “Tardini” di Parma, è Parma-Lecce, sono i Trentaduesimi di Finale di Coppa Italia, a eliminazione diretta, con Supplementari e Rigori in caso di parità al termine dei novanta regolamentari.

SoloLecce.it come sempre seguirà questo impegno dei giallorossi in diretta in tempo reale, azione dopo azione, cercando di regalarvi tutte le emozioni di questo tardo pomeriggio emiliano.

Intanto siamo in grado di farvi conoscere le formazioni delle squadre in campo (calcio d'inizio alle 18).

Parma (4-3-3): Colombi; Sohm, Osorio, Valenti, Gagliolo; Juric, Vazquez, Brunetta; Man, Iacoponi; Benedyczak. Allenatore Maresca.

Lecce (4-3-3): Gabriel; Gendrey, Tuia, Lucioni, Vera Ramirez; Majer, Blin, Hjulmand; Helgason, Coda, Olivieri. Allenatore Baroni.

Arbitro: Serra di Torino (Mondin-Vivenzi, IV Ufficiale Monaldi, VAR Di Paolo, AVAR Dionisi).

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA PAGINA IN TEMPO REALE.

WEB CRONACA:

90' + 5' - FINALE AL “TARDINI”, PARMA-LECCE 1-3.

90' + 4' - Oramai il Parma ci prova solo con la forza della disperazione: Inglese conclude in diagonale ma trova la solita respinta di un positivo Tuia.

90' + 1' - Giallorossi ancora al tiro: Strefezza con il destro dal limite, Colombi blocca ben posizionato sul suo palo.

90' - Ci saranno cinque minuti di recupero che dividono il Lecce dal prossimo turno di Coppa Italia che sarebbe in casa dello Spezia, sempre a eliminazione diretta.

89' - Lecce in avanti a pieno organico, il Parma dietro è davvero un colabrodo. Rodriguez Delgado non riesce nella stoccata finale.

88' - Dentro Rodriguez Delgado per i “soliti” due minuti più recupero. Fuori Hjulmand.

86' - Apre e chiude l'azione Paganini, che prima rimedia a un erroraccio di Blin in fase di costruzione, poi chiude tutto e riparte generoso.

85' - In un minuto un paio di anticipi difensivi interessanti di Calabresi.

84' - Strefezza fa la foca, nasconde il pallone a sinistra, Vera Ramirez raccoglie il servizio del compagno e mette in mezzo un cross davvero interessante che non trova nessuna maglia giallorossa in area piccola. E' cresciuto anche il colombiano nel corso della gara.

83' - Angolo che non sortisce effetti per i crociati.

82' - Break Parma: Inglese al tiro su assist di Vazquez, Gabriel risponde in angolo.

81' - Dentro Bjorkengren per Majer e Calabresi per Gendrey nel Lecce.

80' - Disastro difensivo Parma: il Lecce per quindici secondi in piena area si destreggia ma non riesce ad arrivare al tiro, con Strefezza e Coda che ci provano senza successo.

77' - Partita di sacrifici e falli per Gendrey che rischia il secondo giallo con un'altra interruzione fallosa alla manovra del Parma.

76' - GOL LECCE! Sinfonia offensiva giallorossa: grande azione, nata ancora una volta da un errore in fase di disimpegno del Parma. Strefezza dal centro innesca Vera Ramirez che si trasforma in assist-man, da sinistra mette dentro un pallone basso e intelligente per Coda che nel mezzo dell'area con il destro infila il portiere Colombi. Parma-Lecce 1-3.

74' - Ci prova Inglese che duella con Vera Ramirez che non si risparmia in randellate. Fallo evidente, punizione poi senza sviluppi per il Parma.

73' - Si riparte con Maresca che lancia un altro giovane, Balogh, al posto di Valenti. Altro cambio, dunque, per gli emiliani.

72' - “Cooling break” al “Tardini”: gioco fermo un minuto per consentire ai ventidue in campo di dissetarsi.

71' - Paganini, sinistro dal limite dell'area a pochi centimetri dall'incrocio dei pali. Altra grande occasione Lecce.

70' - Venti minuti di arrembaggio Parma, complice anche il “regalo” del Lecce qualche minuto addietro. Dentro Inglese, fuori l'ectoplasmico Benedyczak.

67' - Gol “mangiato” dal Lecce, in maniera clamorosa: altro suicidio difensivo del Parma che sbaglia l'ennesimo appoggio difensivo in fase di costruzione, tre contro uno del Lecce, con Paganini che serve Coda che potrebbe tirare a botta sicura ma serve Strefezza che è solo davanti alla porta vuota, al suo fianco. Strefezza riceve e riesce nell'impresa di tirare alto un rigore in movimento e pure ravvicinato.

66' - E' rientrato Strefezza, si gioca nuovamente in parità numerica.

65' - Lecce in momentanea inferiorità numerica.

64' - Gioco fermo: tacchettata in bocca per Strefezza, colpito involontariamente in un contrasto da Brunetta. Colpito al naso l'ex SPAL, ora subito a bordo campo per farsi soccorrere e per tamponare una perdita di sangue. Strefezza e Brunetta duellavano per un pallone sulla corsia esterna.

63' - Angolo sprecato dal Parma.

62' - Iacoponi va via, Hjulmand lo chiude in angolo. Bene in ripiegamento il danese del Lecce, in questo nuovo ruolo che gli sta cucendo addosso Baroni.

61' - Girandola di cambi: dentro Tutino per Man nel Parma che prova a darsi la scossa, poi Paganini e Strefezza nel Lecce per Olivieri e Helgason.

59' - Si muovono le panchine che tra qualche istante potrebbero dare corso ai primi cambi.

58' - Ammonito Sohm, nel Parma. Punizione Lecce, senza sviluppi.

57' - Punizione battuta da Brunetta, parata di Gabriel che si conferma presente in questa lettura sul calcio piazzato.

56' - Calcio di punizione interessante per il Parma, lo batterà Brunetta. Fallo di Tuia.

55' - A un passo dal tris il Lecce con Coda che riceve in area da Helgason in posizione leggermente defilata e “spara” una botta che finisce alta sulla traversa, di pochissimo. Beffati due centrali in un colpo solo, Osorio e Valenti, bruciati dal bomber che evidentemente sta benissimo, è in forma campionato.

54' - Lecce che si conquista un calcio di punizione nella trequarti avversaria con Blin, travolto da Juric (per distacco il peggiore in campo). Giallorossi che non affondano e tornano indietro puntando al possesso palla.

52' - Qualche errore nella misura, da una parte e dall'altra, sotto al sole del “Tardini” che si fa sentire sulla fatica dei ventidue sul terreno di gioco.

49' - Ancora Man, altra iniziativa: “balla” il Lecce che in difesa lascia molto a desiderare.

48' - Man gestisce male un pallone, Lecce che si salva.

47' - Olivieri, brutto fallo: secondo ammonito in casa Lecce.

46' - Si riparte con gli stessi uomini del primo tempo, senza cambi.

45' + 3' - FINALE DI PRIMO TEMPO, PARMA-LECCE 1-2.

45' + 2' - Ancora un angolo per il Parma che chiude in avanti: grande iniziativa personale di Valenti, difensore centrale in proiezione offensiva. Saltato di netto Hjulmand, sterzata e tiro, Gabriel alza sulla traversa con una parata molto scenografica ma comunque assolutamente alla portata dell'estremo difensore brasiliano. Dalla bandierina nulla di fatto per gli emiliani.

45' + 1' - Angolo buttato via dal Parma, lungo.

45' - Si vede anche Vazquez, assente in questo primo tempo. Sinistro chiuso da Tuia in angolo.

44' - Ci saranno tre minuti di recupero, segnalati in questo istante.

43' - Cresce decisamente Gendrey che ora si guadagna anche un fallo. Negli ultimi minuti più confortante il francesino rispetto ad un impatto iniziale assai complicato.

40' - GOL LECCE! Angolo perfetto di Majer per il centro, Tuia svetta e manda all'angolino alla sinistra di Colombi. Colpo di testa davvero imperioso del centrale difensivo giallorosso che di testa riesce a indirizzare in porta addirittura dall'altezza del dischetto del rigore: potenza e precisione in questo stacco. Parma-Lecce 1-2.

39' - Olivieri semina il panico, si accentra e tira. Deviazione in traiettoria, ci sarà angolo.

37' - Clamorosa occasione sprecata dal Lecce che “divora” ancora una volta con tre uomini in mezzo all'area di rigore, tra questi Majer e Helgason che arrivano male al tiro, sempre troppo molle, dopo un errore difensivo del Parma sfruttato da Hjulmand che in questa occasione ha “disegnato” grande calcio, mettendo poi questo pallone nel mezzo.

36' - Prima opportunità sprecata da Coda che non controlla bene un pallone in avanti e spreca un'azione potenzialmente pericolosa.

34' - Benedyczak mantiene un pallone “vivo” in area, serve Iacoponi che conclude alto.

32' - Sull'angolo del Lecce ci sono due palloni sul terreno di gioco, nella stessa zona: l'azione del Lecce con Majer viene frenata dal fischio arbitrale. Quando si riprende il Lecce ottiene il pallone ma oramai il Parma è tutto sistemato dietro, non succede nulla, c'è un cross di Olivieri da sinistra che sfila via.

31' - Angolo Lecce: iniziativa di Vera Ramirez, respinta da Osorio sul fondo.

30' - Cross basso di Helgason alla fine di un bel dialogo in avanti del Lecce, tra le braccia del portiere. Troppo “sotto” alla porta dei crociati, questo pallone dell'islandese.

29' - Tuia e Lucioni si addormentano, si infila il polacco Benedyczak davanti a Gabriel, uno a cui non manca di certo il coraggio. Il portiere esce di pugni a valanga travolgendo tutti e subisce anche fallo. Si ripartirà con una punizione difensiva per il Lecce.

28' - Si riparte, ci sarà ovviamente anche questo minuto da recuperare in coda a questo primo tempo.

27' - C'è il “cooling break” al “Tardini”: gioco fermo.

26' - Ancora in difficoltà Gendray, ammonito. E' il primo giallo della gara.

24' - Siamo già dalla parte opposta: calcio di punizione dal lato sinistro del fronte offensivo per il Parma, pallone nel mezzo di Brunetta che si perde tra le maglie giallorosse.

23' - Ci riprova Coda, ancora con un tiro parato da Colombi. E' la terza conclusione del bomber del Lecce che oggi arriva facilmente in zona gol.

22' - Angolo Lecce, senza sviluppi.

21' - Fermato in fuorigioco Coda: Lecce che era ripartito veloce.

20' - Man, è un massacro per il povero Vera Ramirez. L'estroso trequartista ducale si libera bene, potrebbe mettere Brunetta davanti alla porta ma sbaglia clamorosamente il dosaggio del passaggio, troppo lento. Rimedia il Lecce.

18' - Partita gradevolissima, ricca di errori difensivi e di giocate dei singoli. Lecce bene quando ha il pallone e anche nella sua capacità di riversarsi negli spazi altrui. Molto meno bene in chiave difensiva.

17' - Devastante Man dalle parti di Vera Ramirez. Assist perfetto per l'ennesimo inserimento di Brunetta in piena area, destro ad incrociare sul palo opposto che finisce fuori di un soffio.

15' - Si riparte, angolo senza sviluppi, Lucioni chiude tutto.

14' - Gioco ancora fermo per soccorrere Gabriel.

13' - Grande risposta di Gabriel in uscita bassa, con il corpo, a valanga sull'esterno sinistro di Man. Poi Vera Ramirez, irruento, nella stessa azione frana addosso al suo portiere, ora soccorso. Sarà angolo alla ripresa. Assist di Man che ha lanciato nello spazio il suo compagno con una idea illuminante.

10' - Incredibile al “Tardini”: da angolo Lecce i giallorossi prendono un infilata in contropiede clamorosa, Iacoponi dopo quaranta metri palla al piede solo davanti a Gabriel “ciabatta” sul fondo, graziando il Lecce.

9' - Sgroppata di Vera Ramirez, chiuso in angolo. Lecce convincente.

9' - Micidiale errore difensivo del Parma, ancora! Lecce che con tre uomini nel cuore dell'area non riesce a concludere in porta, clamorosa occasione persa per Majer.

8' - GOL LECCE! Diagonale “mortale” di bomber Coda! Pallone perso male dal Parma con Juric in fase di costruzione della sua manovra, “regalato" a Olivieri che “scarica” sull'arrivo di Coda che in diagonale batte Colombi sul palo opposto (FOTO SOPRA L'ESULTANZA, FOTO SOTTO IL TIRO). Parma-Lecce 1-1.

7' - GOL PARMA! Ducali in vantaggio: sulla destra del Lecce, la sinistra del Lecce, Iacoponi scappa via a tutti, soprattutto a Gendrey, arriva sul fondo, cross basso e assist al bacio per Brunetta che arriva nel cuore dell'area e batte Gabriel. Parma-Lecce 1-0.

6' - Doppio fuorigioco per il Parma che si fa sotto in avanti, ma l'azione è irregolare: Brunetta segna con il “cucchiaio”, ma è tutto fermo.

5' - Sugli sviluppi dell'angolo consueta incursione offensiva di Lucioni sui calci piazzati: Hjulmand crossa nel mezzo, colpo di testa troppo morbido del capitano del Lecce. Para senza problemi Colombi.

4' - Angolo Lecce: da sinistra azione offensiva giallorossa, cross basso nel mezzo per Coda in area piccola, anticipato in angolo.

3' - Pallone sanguinoso perso da Olivieri che apre il contropiede avversario, senza esito, si spegne l'azione del Parma.

2' - Subito un destro di Coda, che si libera bene e conclude dalla distanza tra le braccia di Colombi. Bene Coda soprattutto nella capacità di anticipare con nettezza Osorio: sarà con il centrale venezuelano il duello personale di questa partita per il capocannoniere uscente della B.

1' - Lecce con Vera Ramirez e Helgason dall'inizio: sono dunque sulle corsie, le novità a cui ha lavorato Baroni nelle ultime ore. Dietro il colombiano si fa preferire a Gallo, davanti Helgason si prende il posto di Paganini e Listkowski, oggi fermato da un problema muscolare e rimasto nel Salento. In attesa di Strefezza, già in panchina. Parma con molte assenze e con il solo Benedyczak in avanti, supportato però da almeno quattro elementi di pura fantasia. Sarà un test importante per il Lecce, che oggi torna anche a giocare davanti al pubblico. Riaprono gli stadi e ricomincia anche la nostra avventura al seguito del Lecce, nel ricordo di Sergio Vantaggiato: 14 anni sono passati dalla sua morte, noi non abbiamo dimenticato. Avanti Lecce.