VIDEO-SERVIZIO. EVVIVA! Linea dura sugli ignoranti: "medici radiati e dipendenti pubblici licenziati senza vaccino"

Martedì 29 Dicembre 2020 | Cosimo Carulli | Cronaca

ROMA - E' in arrivo, neve permettendo, il secondo carico di dosi per vaccinare gli italiani contro il coronavirus.

Di questo parliamo nel nostro video-servizio, in cui si introduce un tema che sarà "bollente" nei prossimi mesi: il Governo ha intenzione di fissare una quota minima di vaccinazioni della popolazione italiana (attorno ai due terzi di sessanta milioni, dunque quaranta miloni di vaccinati). Senza il raggiungimento di questa quota minima di vaccinazioni volontarie il vaccino sarà reso obbligatorio per quanti non l'avranno fatto di loro spontanea volontà.

Medici e dipendenti pubblici che non faranno il vaccino anti-coronavirus, poi, potranno essere radiati dall'albo dei medici, sospesi dalla professione e nel caso dei dipendenti pubblici licenziati.