Qui FeralpiSalò: "a Lecce per darci entusiasmo". Ma c'è un'assenza dell'ultimo momento

Mercoledì 30 Settembre 2020 | Marco Errico | Ospiti

SALO - La FeralpiSalò di Massimo Pavanel è già da ieri nel Salento con i suoi 19 convocati (all'ultimo momento fuori uso l'esperto Legati, rimasto a casa) e con l'opportunità di "regalarsi" lo stadio "Olimpico" di Torino per il Terzo Turno della Coppa Italia.

Di mezzo c'è il Lecce, che i lombardi proveranno a superare con molti titolari in campo, nonostante il prossimo impegno di campionato sia sabato nell'anticipo di Matelica (al debutto la FeralpiSalò ha battuto in casa l'Arezzo 2-1).

Davanti a De Lucia la difesa a quattro con Bergonzi, Bacchetti, Guidetti e Miracoli. Centrocampo con Ceccarelli, Morosini e D'Orazio. Davanti Carraro e Rizzo in appoggio al terminale offensivo Gavioli.

Prima della partenza per Lecce ha parlato alla stampa il tecnico Pavanel. Ecco le sue parole.

Vigilia di Lecce-FeralpiSalò, parla Pavanel - "Arriviamo a questa partita con entusiasmo, con voglia di mettere minuti e esperienza nelle gambe. Affrontiamo questi giorni intensi, perchè poi dovremo pensare anche al Matelica, ma iniziamo da Lecce mettendoci molto entusiasmo visto il palcoscenico".