News

BENZAR DICE "NO": il terzino rifiuta l'accordo per rescindere. LE CIFRE, L'INGAGGIO

Resterà sino alla scadenza naturale del suo legame con il Lecce, l'oramai ex Nazionale rumeno





LECCE - Romario Benzar resta a Lecce, ma oramai è solo una voce di bilancio. Purtroppo negativa.

IL terzino arrivato nel settembre 2019 dallo Steaua Bucarest resterà sino al 30 giugno 2021 un calciatore del Lecce. Lo ha comunicato attraverso il suo agente ai responsabili del mercato giallorosso, Corvino e Trinchera.

Classe 1992, 3 presenze in A nell'anno del ritorno nella massima categoria con Liverani, una in Coppa Italia, Benzar era stato acquistato dal DS Meluso con ottime referenze.

Cresciuto nel Viitorul Costanza e arrivato nel 2017 al grande calcio, ossia allo Steaua Bucarest (la Juventus di Romania, sostanzialmente), Benzar ha vestito tutte le maglie della Nazionale rumena, dalle giovanili alla Nazionale maggiore, dove ha collezionato addirittura 19 presenze, partecipando da titolare alle Qualificazioni di Mondiali e Europei nel biennio 2018-2020, ma anche alla “Nations League”.

Benzar è ancora sul bilancio del Lecce per un rateo di un milione di Euro sull'acquisto a titolo definitivo che il Lecce nel 2019 aveva appostato nei suoi documenti contabili spalmato nel tempo a crescere negli anni futuri, ossia questi che stiamo vivendo attualmente e per un altro milione e 80mila Euro lordo di ingaggio (540mila Euro netti a stagione).



Commenti

LA SERIE B E' RIMASTA "PAZZA". Parma e Cremonese fatte a pezzi, il prossimo turno è già un esame. LA CLASSIFICA, IL PROGRAMMA
ANSIA LECCE: tutto sulle condizioni di TUIA e CODA, in differenziato per problemi muscolari