News

LA DECIDE LUI! TACHTSIDIS "RE D'ARABIA", ALTRO CHE "BOLLITO"! Alza la Coppa da dominatore, con il gol decisivo

Il greco ex Lecce ma non solo ha chiuso positivamente la sua prima stagione da "Re" d'Arabia Saudita





KHAMIS MUSHAIT - Davanti a 45mila spettatori l'ha decisa lui: altro che finito o “bollito”, Panagiotis Tachtsidis, classe 1991 ex Lecce, fa spazio nella bacheca dell'Al-Fayha e regala al suo club la “Coppa del Re d'Arabia Saudita”, un grandissimo traguardo per la sua società.

Tachtsidis, specialista nei calci di rigore che a Lecce ha sempre trovato davanti a sé nelle gerarchie Mancosu, ha calciato il tiro dal dischetto decisivo alla vittoria del trofeo, dopo che i tempi regolamentari si erano conclusi 1-1 (gli avversari erano i sauditi dell'Al-Hilal).

Per Tachtisidis il primo anno da “Re” d'Arabia si è chiuso con 28 presenze tra campionato e coppe di lega, 3 reti “vere” (ossia durante le partite, esclusa questa ai Rigori), ben 10 assist e anche un cartellino rosso rimediato al controllo VAR in una trasferta della sua squadra, per un fallo molto duro.

Insomma, il “solito” gran bel Tachtsidis, magari non più al “passo” del grande calcio europeo o di quello italiano in particolare, ma sempre in grado di “telecomandare” i palloni ai compagni di squadra.



Commenti

DETTO, FATTO! Il sogno è realtà: HJULMAND, uno stage per GIOCARSI I MONDIALI. Lecce, è il tuo tesoro!
Dopo la salvezza la Nazionale: ESTATE LUNGA per BORBEI e BERISHA. Arrivano le chiamate