SOGNO AZZURRO, SIAMO A "WEMBLEY"! Barella e Insigne zittiscono Lukaku, è festa in tutta Italia

Venerdì 2 Luglio 2021 | Cosimo Carulli | News

MONACO DI BAVIERA - Martedì 6 luglio, ore 21, stadio “Wembley”: ci giochiamo la Finale di Euro2020 contro le “furie rosse”, contro la Spagna.

Gli azzurri del CT Mancini spazzano via il Belgio numero uno del ranking mondiale, la Nazionale più forte del mondo: i Quarti di Finale di Euro2020 sorridono agli azzurri 2-1.

Succede tutto nel primo tempo: vantaggio azzurro annullato per fuorigioco con Bonucci, poi i gol validissimi di Barella e Insigne, due pezzi di bravura, due diamanti nella notte. Stop, dribbling e tiro sull'altro palo per l'interista, tiro a giro sul palo “lungo” per Insigne, un gol alla Insigne. Nel finale del primo tempo un calcio di rigore realizzato da Lukaku (fallo di Di Lorenzo, un po' ingenuo) dimezzava lo svantaggio belga, ma nel secondo tempo il “fortino” azzurro ha tenuto.

Ora l'appuntamento con la Spagna: le “furie rosse” hanno battuto nel pomeriggio 4-2 dopo i Calci di Rigore la sorprendente Svizzera.

Nota negativa per gli azzurri questa sera solo il durissimo infortunio nel finale per Spinazzola, uno dei protagonisti di questa spedizione a Euro2020. Il terzino sinistro è uscito tra le lacrime, dopo la rottura del tendine d'Achille. Europeo finito, infortunio di parecchi mesi che tiene in ansia anche la Roma, la squadra di club di Spinazzola.