News

EROI DA 4 CONTRO 1: pugni e calci a un tifoso del Lecce, 4 DASPO a PARMA. I fatti

I quattro rappresentanti della Curva gialloblù hanno aggredito e malmenato un tifoso del Lecce che rientrava in centro





PARMA - Violenza brutale, in 4 contro 1, un'ora e mezzo dopo Parma-Lecce dello scorso 19 marzo. Ma le indagini della DIGOS della Questura di Parma hanno individuato tutti i i colpevoli, raggiunti da lunghi DASPO.

A darne notizia sono appunto le forze dell'ordine di Parma che al termine delle loro indagini hanno anche ricostruito i contorni di questo episodio di violenza.

Al fischio finale di Parma-Lecce un tifoso leccese stava rientrando in centro a Parma, quando nelle vicinanze del “Barilla Center”, il quartier generale della “Barilla”, è stato notato da 4 tifosi del Parma che l'hanno facilmente immobilizzato e picchiato a sangue.

Aiutato dai passanti e soccorso da una ambulanza il ragazzo leccese è stato trasferito in ospedale con una prognosi di 15 giorni per la frattura del setto nasale. Proprio le segnalazioni dei passanti e l'intervento di una volante della Polizia di Parma hanno consentito di identificare i 4 in una pizzeria, qualche ora dopo, nel centro di Parma.

Oggi l'emissione del DASPO per tutti, di due anni per uno dei quattro, di tre anni per due e di cinque anni per l'altro componente del gruppo, colpito da una restrizione più lunga per essere recidivo a episodi di violenza negli stadi.



Commenti

STIRPE, un grande uomo al servizio del calcio: "sono contento, il mio Frosinone mi ha sorpreso"
TRAGEDIA SENZA FINE: a 29 anni urta un cavo dell'alta tensione. Operaio MUORE FOLGORATO