CIAO CIAO "PRIMAVERA". Saluta tutti il Pescara, giallorossi affondati 1-0

Sabato 27 Febbraio 2021 | Cosimo Carulli | Settore Giovanile

CITTA' SANT'ANGELO - Ultimo minuto fatale come per i “grandi” a Pescara anche per i ragazzi della “Primavera” di Grieco che a Città Sant'Angelo, sede del Centro Tecnico del Pescara, escono battuti 1-0 per un gol maturato all'ultimo giro di orologio.

Lecce che scivola a -4 in classifica dalla capolista, proprio il Pescara, che prende il largo in graduatoria.

Giallorossi anche sfortunati, che hanno fallito due occasioni in apertura con Oltremarini, poi con Vulturar che nella ripresa ha sfiorato il vantaggio su punizione. Stessa storia per Lemmens, che sempre da calcio piazzato ha colpito il palo. A dieci dalla fine ci ha pensato anche Ortisi a sprecare un calcio di rigore con un tiro sul palo. Nel finale la doccia fredda, ancora su punizione, questa volta perfetta alle spalle del portiere giallorosso. In pieno recupero Burnete ha avuto l'occasionissima per il pari, ma l'estremo difensore degli abruzzesi si è superato con un grande intervento.

Ecco la formazione scelta dal tecnico Grieco per questa sfida alla capolista, con tra parentesi i calciatori subentrati a gara in corso: Viola, Hasic, Macrì, Ciucci, Pascalau, Travaglini (dal 1' s.t. Ancora), Vulturar, Oltremarini (dal 42' s.t. Orfano), Berg (dal 28' s.t. Ortisi), Burnete.