TAMPONI IRREGOLARI? La Direzione Antimafia e i NAS fanno "visita" al MONZA di BERLUSCONI

Lunedì 23 Novembre 2020 | Cosimo Carulli | News

MONZA - "Visita" della Direzione Distrettuale Antimafia nella sede del Monza per verificare le modalità con cui la società brianzola sta effettuando i tamponi rapidi su alcuni calciatori.

Su disposizione dei PM della Procura di Milano Silvia Bonardi e Alessandra Cerreti il GICO della Guardia di Finanza e i Carabinieri dei NAS hanno effettuato delle perquisizioni nello studio medico di un professionista del settore, collaboratore della società di Berlusconi, ora indagato in concorso con ignoti per esercizio abusivo della professione medica.

Secondo le indagini dei due magistrati il medico avrebbe consentito di effettuare i tamponi a personale assolutamente privo di titoli.