News

ORA E' UFFICIALE. CIAO MASSIMO, oggi ti esaltano tutti. Per noi sono I TUOI NUMERI AD AVER FATTO STORIA

Da oggi nel "Pantheon" dei grandi del Lecce c'è l'attaccante di Cava de' Tirreni: è ufficialmente un calciatore del Genoa





LECCE - Massimo Coda è ufficialmente un calciatore del Genoa.

E' arrivata la nota ufficiale della società giallorossa che sigla il passaggio a titolo definitivo del capocannoniere degli ultimi due campionati di Serie B al “grifone”, per una cifra che si avvicina ai 2 milioni di Euro.

Come vi abbiamo largamente anticipato non ci sono contropartite tecniche per il Lecce che non ha mai preso in considerazione nessuno dei tanti elementi in esubero della rosa del Genoa per un inserimento eventuale nella trattativa.

A Coda un contratto triennale, anche questo ve l'abbiamo dettagliato ed è strutturato ben diversamente da quello che viene ostinatamente riportato su altre fonti: 800mila Euro al primo anno, 900mila Euro al secondo anno, 900mila Euro al terzo anno, più bonus legati alle reti fatte e agli obiettivi di squadra (la promozione in A), quando al Lecce ne avrebbe guadagnati 750mila netti per due anni, senza altri benefit.

Una base di partenza del +20% di stipendio netto in più all'anno (percentuale che può soltanto salire con i bonus) e una “vita” contrattuale più lunga di un anno. Un'offerta folle, quella del Genoa, che pagherà il calciatore sino a 37 anni una cifra vicina al milione di Euro netto a stagione…

A Lecce dall'agosto 2020, arrivato in regime di svincolo dal Benevento, Coda ha vestito 78 volte la maglia giallorossa tra campionato e Coppa Italia, con 44 reti fatte, una media spaventosa di un gol ogni 130 minuti, ogni partita e mezza praticamente.



Commenti

L'EDITORIALE. Lecce, le cessioni di LUCIONI e CODA "liberano" 6 MILIONI E MEZZO IN BILANCIO. Ora vogliamo vederli investiti
AGENDA PRONTA! La Lega ha deciso: ecco date e orari dalla 1° alla 5° di andata