Qui Lecce-Brescia: formazioni ufficiali, tabellino, azioni, "TUTTO LIVE"

Mercoledì 22 Luglio 2020 | Cosimo Carulli | News

LECCE - Dentro o fuori, senza mezze misure.

Buonasera dal silenzio dello stadio "Via del Mare", ancora a porte chiuse in osservanza delle misure di contenimento del contagio da coronavirus. E' la 35' giornata di Serie A, è Lecce-Brescia: questa sera una delle due o entrambe saranno praticamente in Serie B.

SoloLecce.it questa sera è tutto da leggere: in questa pagina sarete aggiornati in tempo reale su Lecce-Brescia, su Sampdoria-Genoa e su Reggio Audace-Bari, finale play off di Serie C.

Intanto restiamo sul nostro campo centrale, perchè siamo in grado di farvi conoscere le formazioni ufficiali delle squadre in campo (calcio d'inizio alle 21.45).

Lecce (4-3-1-2): Gabriel; Rispoli, Lucioni, Paz, Donati; Mancosu, Tachtsidis, Barak; Saponara, Falco; Lapadula. Allenatore Liverani.

Brescia (4-4-2): Joronen; Sabelli, Papetti, Chancellor, Mangraviti; Martella, Tonali, Dessena, Zmrhal; Donnarumma A., Torregrossa. Allenatore Lopez.

Arbitro: Maresca di Napoli (Liberti-Rocca, IV Ufficiale Prontera, VAR Mariani, AVAR Giallatini).

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA PAGINA IN TEMPO REALE.

WEB CRONACA:

90' + 5' - FINALE AL "VIA DEL MARE", LECCE-BRESCIA 3-1.

90' + 4' - Ci avviamo al fischio finale senza sussulti, partita che sta scivolando senza pretese.

90' + 1' - Ci prova Saponara, su assist di Donati: alta la soluzione del fantasista del Lecce.

90' - Ci saranno cinque minuti di recupero, segnalati in questo istante.

88' - A questo punto, se dovesse arrivare un risultato positivo a Bologna (una vittoria), il Lecce si giocherà il campionato sostanzialmente a Udine in casa dell'Udinese.

87' - E' finita a "Marassi", Sampdoria-Genoa 1-2.

86' - Saponara imbecca Barak, bella percussione del Lecce: conclusione del ceco su Joronen che blocca.

85' - Punizione di Tonali, colpo di testa di Gastaldello, bloccato da Gabriel.

84' - Ci saranno quattro minuti di recupero a "Marassi" per Sampdoria-Genoa.

83' - Dentro Mateju, qui al "Via del Mare": fuori Papetti.

81' - Ci prova Torregrossa: angolo di Tonali ben disegnato questa volta, conclusione alta del capitano del Brescia.

79' - Attacchi poco convincenti della Sampdoria a tre minuti dalla fine del derby della Lanterna. Ramirez con il piede sbagliato (il destro) tira centrale su Perin un'occasione comoda.

78' - Ammonito Majer che impedisce una ripartenza a Gastaldello.

77' - Saponara parte da sinistra e si accentra, bolide diretto in porta con il destro, parato da Joronen.

76' - Traversone di Aye, fuori misura per Gabriel.

74' - Ultimi dieci minuti già a "Marassi", dove il punteggio è sempre fermo sul 2-1 in favore del Genoa. Più di un quarto d'ora da giocare, invece, qui al "Via del Mare".

73' - Vicinissimo a trovare gloria anche Majer: Mancosu lo serve, diagonale dello sloveno che trova Joronen bravo nella risposta.

70' - GOL LECCE! Saponara ripristina la distanza di sicurezza nel punteggio. Assist di Tachtsidis che si è involato dritto per dritto creando praticamente da sè questa bella azione. Pallone filtrante perfetto per Saponara che elude la sorveglianza di Papetti e batte Joronen. Lecce-Brescia 3-1.

66' - Rete del nuovo vantaggio del Genoa nel derby con la Sampdoria. 2-1 del "grifone" e salvezza molto ma molto più vicina. Serie B più concreta per il Lecce...

64' - Qualche minuto di attesa per il via libera del VAR che via radio segnalava all'arbitro un potenziale tocco di braccio di Torregrossa nell'occasione della rete delle "rondinelle". Rete alla fine convalidata.

63' - GOL BRESCIA! Dessena, in mezzo a una selva di gambe, indirizza in porta. Pallone "avvelenato", ci prova prima Gastaldello, poi Torregrossa, il pallone è sempre lì, la difesa del Lecce non riesce a ricacciarlo via. Alla fine arriva Dessena che riapre la partita. Lecce-Brescia 2-1.

58' - Dentro Majer per Falco, nel Lecce.

57' - Shakhov è reattivo, soffia un pallone a Papetti, assist per Saponara, bloccato al momento della conclusione finale.

56' - Aye ci prova di testa, sugli sviluppi di un lancio lungo, ma senza impensierire Gabriel.

55' - Ritmi che sono decisamente calati al "Via del Mare".

53' - Siamo cinque minuti in avanti sul cronometro a "Marassi", sempre 1-1 tra Sampdoria e Genoa, ma è sempre il Genoa a fare la partita.

52' - Sostituzione in casa Brescia, un'altra. Semprini ha rilevato Sabelli.

50' - Prova Lucioni la botta dalla distanza, ma non inquadra la porta. Iniziativa di Rispoli, traversone allontanato da Gastaldello proprio sui piedi del centrale difensivo giallorosso, in proiezione offensiva.

46' - Si riparte con Shakhov per Lapadula nel Lecce: probabili quarantacinque minuti di riposo per il bomber del Lecce in vista della delicatissima trasferta di Bologna. Va fuori anche l'attaccante di riferimento del Brescia, Donnarumma A. Dentro Aye. Cambio anche dietro per Lopez: fuori Chancellor, dentro Gastaldello.

45' + 4' - FINALE DI PRIMO TEMPO, LECCE-BRESCIA 2-0.

45' + 1' - Annullato il nuovo vantaggio del Genoa! Dopo la visione al VAR viene cancellato il nuovo vantaggio del "grifone" con Lerager. Si resta sull'1-1.

45' - E' finita a Reggio Emilia: Reggio Audace-Bari 1-0, il Bari è condannato a un altro campionato di Serie C. Ci saranno quattro minuti di recupero per questo primo tempo al "Via del Mare", segnalati in questo istante.

44' - Lerager ha riportato in vantaggio il Genoa: tutto da rifare a "Marassi", proprio nel recupero. Sampdoria-Genoa 1-2. Reggio Audace-Bari nei cinque minuti finali di recupero.

43' - Infortunio al naso per Tonali, soccorso immediatamente: Brescia in dieci, primo tempo che avrà una piccola appendice di recupero.

41' - Lapadula ci prova da tutte le parti: pallonetto dalla distanza che trova Joronen pronto a rientrare tra i pali.

39' - Un fuorigioco ferma il Lecce in un'altra iniziativa offensiva.

38' - Ultimi cinque minuti più recupero a Reggio Emilia per Reggio Audace-Bari, punteggio sull'1-0.

36' - Siamo già dalla parte opposta: angolo Lecce, conquistato da Donati, ma senza esito.

35' - Angolo sprecato da Tonali che conclude basso dalla bandierina, il Lecce chiude tutto.

34' - La vuole chiudere il Lecce: salvataggio di Joronen su un'altra conclusione di Mancosu, ancora sfortunato nella soluzione personale.

32' - GOL LECCE! Ancora Lapadula, questa volta da pochi passi. Splendida iniziativa di Barak che salta l'uomo con facilità, assist per Lapadula lanciato verso il portiere, parata di Joronen sulla prima conclusione dell'ex Genoa, si avventa Mancosu ma è anticipato ancora dall'arrivo di Lapadula che conclude in porta, malgrado il tentativo sulla linea di Mangraviti di evitare il raddoppio. Lecce-Brescia 2-0.

31' - Papetti, alto con il collo del destro conclude fuori misura.

28' - A "Marassi" pareggio della Sampdoria con Gabbiadini. Sampdoria-Genoa 1-1.

27' - Disastro Rispoli che sbaglia un disimpegno e chiama in causa frettolosamente Gabriel che si rifugia "sparando" lontano.

26' - Si riparte.

25' - "Cooling break", sosta per idratarsi nel caldo del "Via del Mare". A "Marassi" siamo alla mezz'ora, Sampdoria-Genoa 0-1, a Reggio Emilia siamo al 73', Reggio Audace-Bari 1-0.

24' - Angolo senza esito per il Brescia.

23' - Salva tutto subito Gabriel: Brescia che reagisce immediatamente, concluzione di Zmrhal dall'interno dell'area di rigore con il sinistro, il portiere brasiliano si rifugia in angolo. Beffato Paz che si è fatto sorprendere nel duello con il suo avversario.

22' - GOL LECCE! Direttamente dal calcio di punizione assist perfetto di Falco per la testa di Lapadula, Sabelli se lo fa scappare via e il bomber del Lecce batte il portiere della Nazionale finlandese. Lecce-Brescia 1-0.

21' - Ammonito Sabelli per un fallo su Donati che si stava proponendo bene sulla corsia mancina: tunnel, tra l'altro, da parte di Donati sull'avversario.

19' - Blocca Joronen su un colpo di testa di Mancosu, imbeccato dall'assist di Saponara.

18' - A "Marassi" Genoa in vantaggio su rigore sulla Sampdoria: dal dischetto Criscito.

17' - Ammonito Paz per un fallo in ritardo su Torregrossa.

15' - Assedio Lecce che non si concretizza: Barak trova il "muro" di Mangraviti, nel traffico, in piena, area, con un tiro che sbatte sull'avversario alla fine di un lunghissimo possesso del Lecce nel cuore dei sedici metri offensivi del Lecce.

13' - Clamorosa occasione per Mancosu: assist di Lapadula in profondità nel cuore dell'area, non c'è fuorigioco, il capitano del Lecce conclude molle su Joronen in uscita. Gran parata comunque del finlandese che chiude tutto con il corpo.

12' - Si cercano Donnarumma A. e Torregrossa, riceve il capitano dal bomber, conclusione sul fondo.

11' - Cross di Falco per la testa di Lapadula: fuori.

10' - Lecce che ha preso decisamente il comando delle operazioni in questa fase: giallorossi in pressione.

9' - Contatto Chancellor-Lapadula tra il limite dell'area e la linea che la delimita: si incrociano le gambe dei due in corsa, per Maresca non è rigore. Proteste vivaci della punta del Lecce.

8' - A Reggio Emilia Reggio Audace in vantaggio sul Bari: decide (per ora...) Kargbo al 50'.

7' - "Marassi" viaggia con quattro minuti di anticipo: il primo tempo di Sampdoria-Genoa finirà con largo anticipo rispetto a quello di Lecce-Brescia.

6' - Conclusione alta di Tonali, toccata però in traiettoria da Mancosu in chiusura difensiva. E' angolo, bloccato bene da Gabriel.

5' - Angolo buttato via dal Lecce.

4' - Primo angolo conquistato dal Lecce che così reagisce subito.

3' - Spunto di Donnarumma A., corto per un compagno. Bel contropiede Brescia.

2' - Lecce colpito dalla aggressività dei lombardi: Tonali prova a distribuire palloni, non arriva in area la formazione ospite.

1' - Liverani con Saponara nel triangolo offensivo e Mancosu indietreggiato a centrocampo (l'escluso è Majer): l'atteggiamento dunque è ancora più offensivo di quanto vi abbiamo preannunciato dalle colonne di SoloLecce.it. Brescia con Donnarumma A. e capitan Torregrossa davanti, assistiti dal talento di Tonali. A Reggio Emilia primo tempo di Reggio Audace-Bari sullo 0-0. A "Marassi" Sampdoria a sorpresa senza Quagliarella dal primo minuto nel derby della Lanterna.