AltroLecce

E' un Lecce “re” del mercato, per puntare alla salvezza

I giallorossi tra le società più attive in questa prima fase di calciomercato

04.07.2024 17:39

LECCE - E' un Lecce “re” del mercato, per puntare alla salvezza.

Gli arrivi di Morente, Pierret, Fruchtl e Gaspar sono solo l’inizio

38 punti che sono valsi il quattordicesimo posto: questo il ruolino di marcia del Lecce della scorsa stagione. Una salvezza tutto sommato tranquilla per la squadra giallorossa, che proverà a ripetersi anche il prossimo anno. Per riuscirci dovrà puntare tutto sul gruppo, che andrà arricchito con l’inserimento di giocatori capaci di calarsi in una realtà dove non c’è posto per gli assoli dei singoli. Corvino, in una recente intervista, è stato molto chiaro su questo punto, affermando che chi non è contento di stare a Lecce è libero di cercarsi un’altra squadra. Parole forti quanto indispensabili per ricordare ai calciatori presenti in rosa e a quelli che verranno che vestire giallorosso è un onore. Detto questo, come si sta approcciando la formazione allenata da Gotti in vista della prossima stagione? Quali sono i colpi in entrata?  

Giocatori interessanti

Con gli arrivi di Morente, Pierret, Fruchtl e Gaspar, il Lecce è la squadra che più di tutte si sta rinforzando in questa sessione di calciomercato. Un ottimo inizio che non è passato inosservato ai principali bookmaker, che operano online e che alla voce quote Serie A vedono i giallorossi favoriti per la salvezza. L’idea della società gestita da Corvino è quella di anticipare la concorrenza formata da Como, Venezia, Verona, Empoli, Cagliari e Parma, costruendo un undici titolare che già ad agosto sappia esprimere una buona trama di gioco. Così facendo i giallorossi potranno iniziare al meglio la stagione, ottenendo quei punti che si riveleranno indispensabili quando il campionato si farà complicato. Ma chi sono questi giocatori che sono sbarcati a Lecce?

L’esterno alto Morente  

Morente è un esterno alto classe ’96 proveniente dall’Elche, club spagnolo che al termine della stagione 2022-2023 è retrocesso dalla Liga e che da quel momento in poi non è più riuscito a risalire. Preso a parametro zero, questo giocatore piace molto per la sua capacità di offendere senza dimenticare la fase difensiva. Con 8 reti e 2 assist ha chiuso la stagione nel miglior modo possibile.

Il centrocampista Pierret

Pierret è un centrocampista francese di 24 anni che arriva dal Rouen, squadra che milita nella seconda divisione del campionato francese. Ottimo interditore, è abile quando si tratta di schermare la mediana. Proprio quello che serve al Lecce per aiutare la difesa a subire meno reti rispetto alla scorsa stagione, durante un campionato, il prossimo, che si prospetta molto combattuto nelle zone di bassa classifica.

Il portiere Fruchtl

I giallorossi erano alla ricerca non soltanto di giovani promettenti ma anche di giocatori di esperienza. Ecco, dunque, perché puntare su Fruchtl, ex portiere di riserva del Bayern Monaco. Con i bavaresi ha vinto 4 campionati, pur giocando pochissimo. Tuttavia, l’aver militato per questo importante club e aver giocato qualche partita internazionale, in occasione del suo trasferimento all’Austria Vienna quando è sceso in campo in Europa League e in Conference League, sono aspetti che hanno convinto Corvino a ingaggiarlo.

Il difensore Gaspar

Il Lecce arrivando a Gaspar, perno della difesa dell’Angola nell’ultima Coppa d’Africa, ha fatto un acquisto importante. Classe ’97 proveniente dall’Estrela, è dotato di un ottimo fisico che gli permette di fare facilmente a sportellate con gli avversari. Gaspar, nonostante la sua non giovanissima età, ha ancora ampi margini di crescita, che una piazza come Lecce può aiutare a raggiungere. In Puglia, infatti, l’ambiente è ideale per chi vuole migliorarsi, essendo le pressioni meno forti rispetto a quelle di altri club dove la competizione è più accesa. Ecco perché Gaspar in giallorosso è un’ottima soluzione per entrambe le parti.

Blindare Dorgu è stata un abile mossa

Corvino ancora una volta ha fatto un ottimo lavoro quando ha deciso di blindare Dorgu, che con 34 presenze all’attivo la scorsa stagione ha ben impressionato. Questo terzino di grande prospettiva non lascerà Lecce per meno di 25 milioni di euro. Nonostante il forte interesse dell'Arsenal, l'idea per ora è di trattenerlo per lanciarlo gradualmente nel panorama del calcio che conta. Un segnale forte che fa capire come l’estate giallorossa sia iniziata nel migliore dei modi.

Commenti

EURO2024. Ci è rimasto solo MONTELLA. E' lui l'Italia ai Quarti di Finale
LECCE-AGOUME', E' GIA' FINITO TUTTO! Il calciatore: "voglio il Siviglia"