13 OTTOBRE 1976, la notte del "TRIPLETE": ricorre oggi l'anniversario di Lecce-Scarborough 4-0

Martedì 13 Ottobre 2020 | Cosimo Carulli | News

LECCE - Il 13 ottobre è una data storica per il Lecce.

Giusto 44 anni fa la formazione giallorossa si aggiudicava il primo e unico trofeo internazionale della sua bacheca (NELLA FOTO SOPRA UNA FORMAZIONE TITOLARE BASE DI QUELLA STAGIONE).

Nella notte del "Via del Mare" i ragazzi di Mimino Renna conquistarono la Coppa Anglo - Italiana destinata alle formazioni semiprofessionistiche, battendo 4-0 ai Supplementari gli inglesi dello Scarborough. Dopo i tempi regolamentari il Lecce era avanti 1-0, lo stesso risultato dell'andata ma a favore degli avversari: necessari i Supplementari, dunque, con il "ciclone" Montenegro che realizzò una tripletta in appena mezz'ora.

I giallorossi scesero in campo con questa formazione, che ricordiamo con piacere (in ordine classico di numerazione delle maglie, con tra parentesi i subentrati a gara in corso): Nardin, Zagano, Pezzella, Mayer, Loprieno, De Pasquale, Sartori, Biondi (Giannattasio), Loddi (Petta), Cannito, Montenegro. In panchina come detto c'era l'indimenticato e indimenticabile Renna.

Si completò in quella notte di pioggia uno splendido "triplete" per il Lecce che nel maggio dello stesso anno aveva ottenuto la promozione in B vincendo il campionato di C dopo 27 anni e nel giugno aveva conquistato la Coppa Italia di Serie C battendo in Finale il Monza 1-0 (Loddi).