Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Parla a SoloLecce.it. CACCAVALLO, ultimo appello: "Lecce, aspetto una chiamata"

Venerdì 17 Giugno 2016 | Matteo Bottazzo | News

LECCE - Altro che Salernitana: aspetta solo che il telefono squilli.

SoloLecce.it è in grado di smentire ufficialmente il passaggio dato per certo da autorevoli fonti di mercato di Giuseppe Caccavallo al club controllato da Claudio Lotito. A farlo è lui direttamente, il bomber della Paganese, che si è concesso ad una intervista esclusiva ai nostri taccuini. Da Caccavallo arrivano parole d'amore pesanti, che possono cambiare radicalmente il mercato del Lecce (FOTO SOPRA CON LA MAGLIA DEI CAMPANI).

Contatto e poi silenzio - "Sì, ho sentito il DS Meluso prima della sua presentazione alla stampa. Mi ha manifestato l'interesse della società a riportarmi in giallorosso. Ma da allora non c'è stato nessun contatto concreto".

Troppo amore - "Forse ho sbagliato io a dimostrare troppo amore per la maglia giallorossa, ma l'ho vestita dai 12 ai 20 anni. Spero di essere contraccambiato, come ho detto al DS, perchè sto solo aspettando che il Lecce possa concretizzare il suo interessamento. Il resto, la Serie B o altre eventuali alternative, vengono in 2° piano".

Firmerei domani - "In questo momento non ho neanche il legame contrattuale al 30 giugno con la Paganese, perchè andando via ho preferito rescindere per essere libero anche in questi giorni: ho ricevuto offerte, che conoscete, anche dalla Serie B, e posso firmare oggi o domani, con chiunque, perchè sono libero, non ho vincoli. Non ho firmato ancora perchè attendo la telefonata giusta".

Padalino - "Non ho giocato mai con le sue squadre, ma contro sì e penso proprio che lui non si sia scordato di me, quest'anno gli ho fatto 3 gol...! Gioca un bel calcio, propositivo, un piacere fare l'attaccante quando si gioca così, con spirito offensivo".