Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

STICCHI DAMIANI "BLINDA" il suo Lecce: "GUAI a chi crede di far valere questa classifica"

Giovedì 19 Marzo 2020 | Cosimo Carulli | News

LECCE - Il Presidente del Lecce Saverio Sticchi Damiani torna a "blindare" il suo Lecce.

Lo fa con parole importanti, espresse a margine dell'ultima riunione in videoconferenza del Consiglio di Lega. Eccole.

Obiettivo ripartenza dopo l'emergenza - "L'obiettivo è far concludere la A entro il 30 giugno, con una ripartenza a inizio maggio. Potremmo accordarci su questa linea, ma ci saranno da mettere in chiaro tante sfumature che nel calcio sono fondamentali. La ripresa degli allenamenti, per esempio, deve avvenire per tutti allo stesso giorno: il lavoro fisico dopo una interruzione così lunga deve essere allineato a tutte e venti le squadre di A".

Rischi gravi - "I rischi sono stati valutati, la Serie A può perdere 740 milioni di Euro senza essere conclusa. Sarà vitale per la tenuta del sistema calcio che i campionati vengano portati a termine, a costo di finire a settembre o ottobre prossimo. Con questo default finanziario l'integrità della stagione deve essere fatta salva, tanto è inutile pensare al mercato o ai ritiri. Guai a parlare di cristallizzazione della classifica, di play off o play out. Se non vogliamo mandare in fallimento una delle voci più grandi del sistema imprenditoriale italiano, il calcio, occorrerà aprire ad ogni eventualità, pur di concludere il campionato".