Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

Ma il Sottosegretario ZAMPA l'ha mai visto uno stadio? "Riapriamo ai tifosi, ma non abbracciatevi e state lontani..."

Sabato 13 Giugno 2020 | Cosimo Carulli | News

ROMA - La ricetta del Sottosegretario alla Salute Sandra Zampa per riaprire gli stadi al tifo sicuramente rispetta i protocolli sanitari e le buone prassi igieniche, ma sembra stravagante se pensata per il calcio, sport di sudore e contatto non solo sui terreni di gioco, come viene in mente per primo, ma anche sugli spalti, nelle curve, dove è facile abbracciarsi tra sconosciuti, fatto unico al mondo...

Per l'esponente PD del Governo Conte, in una intervista a Radio Kiss Kiss, "la possibile riapertura ai tifosi degli stadi è immaginabile per luglio, ma bisogna che tifosi e semplici sportivi si prendano l'impegno serio di rispettare alcune norme. Non credo che ad esempio ci si possa abbracciare in caso di gol e in ogni caso occorrerà stare distanti uno dall'altro nei posti a sedere. Per questo gli accessi saranno contingentati, i tifosi dovranno portare la mascherina e potranno accedere al loro posto solo dopo che sarà misurata la temperatura corporea a tutti i presenti. Solo seduti al proprio posto i tifosi potranno stare senza mascherina, sarà possibile urlare di gioia ma non abbracciarsi" (FOTO SOPRA UN "PICCOLO" ASSEMBRAMENTO DOPO LECCE-PAGANESE, ULTIMA GARA IN C DEL LECCE DELL'ERA STICCHI DAMIANI).