Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

LECCE, CI DEVI CREDERE COI NUMERI: hai la sesta coppia d'attacco della A

Venerdì 10 Aprile 2020 | Cosimo Carulli | News

LECCE - E' una "strana" coppia del gol, quella che ha spinto il Lecce sin qui in campionato nella prima fase del torneo.

Perchè se era lecito attendersi i 7 sigilli di Lapadula nessuno si aspettava che capitan Mancosu potesse essere a quota 8 dopo 26 giornate. Insieme sono 15 reti, un bottino decisamente interessante dal quale ripartire alla ripresa del campionato (CLICCA QUI PER LE ULTIME IN QUESTO SENSO).

A parte le grandi solo pochissimi club del massimo campionato possono contare su una coppia gol da 15 reti a questo punto della stagione.

Davanti a tutti ci sono Immobile e Caicedo, 35 centri in due (27 + 8), con alle spalle Ronaldo e Dybala a 28 reti (21 + 7), parità di reti per Lukaku e Martinez, meglio distribuite (17 + 11), come Ilicic e Muriel dell'Atalanta (15 + 13). Più lontani Dzkeko e il secondo marcatore della Roma, Mikhitaryan, che insieme hanno realizzato 18 reti (12 + 6).

Solo queste coppie gol hanno fatto meglio di Lapadula e Mancosu che sono davanti a Milik e Mertens (15 reti in due) e anche all'ex capocannoniere Quagliarella che con Gabbiadini pure si è fermato a 15 reti in due sin qui.

La coppia d'attacco del Lecce, poi, è l'unica della A dove il marcatore principale è un centrocampista.