Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

CICCIO, ORA UN CALCIO AL VIRUS PER NOI! Cosenza: "sono positivo"

Sabato 9 Maggio 2020 | Cosimo Carulli | News

ROSARNO - Francesco Cosenza, l'ex centrale difensivo e capitano del Lecce del doppio salto dalla C alla A (ha portato la fascia prima nei turni di assenza di Lepore, poi dalla sua cessione in poi) è risultato positivo al tampone del coronavirus.

A darne notizia lo stesso difensore dell'Alessandria in un videomessaggio sui social in cui ha inteso tranquillizzare i suoi concittadini di Rosarno, il paese della Città Metropolitana di Reggio Calabria dove Cosenza è rientrato nei giorni scorsi dal Piemonte con tutta la famiglia.

"Ho fatto il tampone volontariamente", ha spiegato Cosenza, "mi hanno assicurato che mi avrebbero dato il risultato in poche ore, tre giorni dopo mi hanno detto che sono positivo. Se non l'avessi fatto volontariamente? Se non avessi avuto questo scrupolo? Quanta gente c'è in giro in Italia che è positiva e non lo sa e mette potenzialmente a rischio tutti i suoi parenti"?

Per Cosenza e famiglia, adesso, un lungo periodo di quarantena sino ad un doppio tampone negativo che certificherà la vittoria del roccioso difensore ex giallorosso sul virus. Vittoria di cui anche la nostra redazione è certa, vista la tempra di Ciccio Cosenza.

Anche il Lecce, con un messaggio affettuoso sui social ufficiali, si è stretto attorno al suo ex calciatore, incoraggiandolo fortemente.