Qui Lecce-Sampdoria: formazioni ufficiali, tabellino, azioni, "TUTTO LIVE"

Mercoledì 1 Luglio 2020 | Cosimo Carulli | News

LECCE - Mezzo campionato in novanta minuti. Magari non tutto, ma mezzo sicuramente sì.

Buonasera dallo stadio "Via del Mare" desolatamente vuoto, dove a porte chiuse Lecce e Sampdoria incrociano i guantoni della salvezza per una sfida al cardiopalma.

SoloLecce.it come sempre seguirà in tempo reale questo 29' impegno dei giallorossi in campionato, con tutte le azioni e le emozioni della gara.

Intanto siamo in grado di farvi conoscere le formazioni ufficiali delle squadre in campo (calcio d'inizio alle 21.45).

Lecce (3-5-1-1): Gabriel; Donati, Meccariello, Paz; Rispoli, Barak, Tachtsidis, Mancosu, Calderoni; Saponara; Falco. Allenatore Liverani.

Sampdoria (4-4-1-1): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, De Paoli; Thorsby, Ekdal, Jankto, Augello; Ramirez; Bonazzoli. Allenatore Ranieri.

Arbitro: Rocchi di Firenze (Passeri-Lo Cicero, IV Ufficiale Illuzzi, VAR Pasqua, AVAR Di Vuolo).

CLICCA QUI PER AGGIORNARE LA PAGINA IN TEMPO REALE.

WEB CRONACA:

90' + 7' - FINALE AL "VIA DEL MARE", LECCE-SAMPDORIA 1-2.

90' + 4' - Farias si conquista un angolo che il Lecce però spreca.

90' + 3' - Farias, lanciato sulla sinistra, prova l'infilata, ma si trascina il pallone sul fondo.

90' + 2' - Fatica il Lecce a dare velocità alla sua manovra, i giallorossi appaiono stanchi: Vera Ramirez si sbarazza del pallone con un tiro altissimo.

90' + 1' - Farias, "scarico" su Vera Ramirez, pimpante, cross largo per Babacar che tenta il ponte di testa, interviene Audero e blocca.

90' - Ci saranno sette minuti di recupero, segnalati in questo istante.

89' - Ammonito Bereszynski, per un fallo proprio a pochi passi dalla panchina di Liverani su uno degli ultimi attacchi disperati del Lecce.

88' - Petriccione, destro prevedibile dalla distanza, Audero blocca.

87' - Dentro Vera Ramirez, per il Lecce, fuori Calderoni, anche lui stremato.

86' - Angolo Lecce, conquistato da Farias. Dalla bandierina pallone nel mezzo dove Babacar di testa conclude sul fondo reclamando un'altra deviazione, ma non c'è ancora angolo per il Lecce.

85' - Lecce vicinissimo al pari: Barak si ritrova un rigore in movimento ma imprime poca forza al pallone e dall'altezza del dischetto, alla fine dell'ennesima azione confusa, senza un filo logico, conclude sulla riga di porta, dove Audero si accartoccia rapidamente.

84' - Si può riprendere, Lecce sulle gambe, Sampdoria pure.

83' - Esce Jankto, nella Sampdoria, entra Leris.

82' - Sampdoria che ora gioca con il cronometro, qualche elemento ha i crampi. Gioco fermo.

81' - Calcio d'angolo Lecce: Babacar di testa conclude alto.

80' - Cambio nel Lecce: fuori Saponara, che si tocca insistentemente la muscolatura, dentro Shakhov.

77' - Ci prova comunque Mancosu con il destro, forte e alto.

76' - Lecce che di nervi prova a rialzarsi. Calcio di punizione conquistato dai giallorossi, giallo per Thorsby. Siamo comunque lontani dalla porta di Audero.

75' - GOL SAMPDORIA! Questa volta Gabriel neppure intuisce, Ramirez conclude troppo angolato, la Sampdoria è ancora in vantaggio. Lecce-Sampdoria 1-2.

74' - Rigore che si può battere, il consulto al VAR dà esito positivo per la scelta di Rocchi, che è confermata.

73' - Rigore per la Sampdoria: fallo di Paz, in ritardo su De Paoli.

71' - Gioco che riprende.

70' - Altro "cooling break": gioco fermo, squadre che si dissetano.

68' - Subito Farias, crea scompiglio e porta un uomo in più nell'area avversaria. Barak alla fine di una carambola si ritrova il pallone sul petto. Conclusione sul fondo.

67' - Dentro Farias, fuori Falco. Spento.

66' - Male Falco che perde l'ennesimo pallone tramutando un'azione offensiva del Lecce in un contropiede Samp. Si immola Mancosu che strattona vistosamente un avversario nella trequarti. Giallo.

65' - Barak, trova lo spunto da destra, pallone al centro radente, in zona Babacar, che non ci arriva.

60' - Angolo Sampdoria, bello "tagliato", grande brivido sulla schiena del Lecce. Nulla di fatto, nessuno si avventa sul pallone.

58' - Ammonito Augello per un fallo su Falco, lanciato in ripartenza nella sua trequarti.

56' - Angolo conquistato e sprecato dal Lecce che la fa grossa: sul contropiede si perde Gabbiadini, tutto sinistro. Mancino dal limite dell'area, "vola" Gabriel a distendersi ad evitare il nuovo vantaggio doriano.

55' - Falco per Babacar, tocco in angolo di Yoshida che evita il peggio.

54' - Lecce che continua a spingere con un attacco insistito: alla fine c'è il sinistro di Falco, debole ma "velenoso". Audero si distende sicuro in presa.

50' - GOL LECCE! Dal dischetto sempre lui, sempre Mancosu. Audero "seduto", Lecce che la pareggia subito in apertura di ripresa. Lecce-Sampdoria 1-1.

49' - Rigore confermato dal consulto VAR.

48' - Rigore per il Lecce: fallo ai danni di Saponara da parte di Thorsby.

46' - Via al secondo tempo con Babacar per Meccariello (Lecce che torna alla difesa a quattro, qualche problema fisico per l'ex bresciano che nella seconda parte del primo tempo è sembrato reggersi a fatica), ma anche con Petriccione per Tachtsidis. Nella Sampdoria staffetta Bonazzoli-Gabbiadini: entra l'ex Napoli.

45' + 3' - FINALE DI PRIMO TEMPO, LECCE-SAMPDORIA 0-1.

45' + 2' - Babacar, Petriccione, Farias e Vera Ramirez intensificano gli esercizi di riscaldamento per la ripresa.

45' + 1' - Gabriel chiude tutto con una parata a terra, tentativo di Bonazzoli.

45' - Tre minuti di recupero, segnalati in questo istante.

44' - Fasi estremamente confuse di gioco. Calderoni si accentra e ci prova, trova il "muro" di Yoshida.

42' - Audero sceglie bene il tempo e anticipa Saponara che avrebbe voluto concludere di testa.

41' - Lecce rabbioso, che sta reagendo.

39' - GOL SAMPDORIA! Dal dischetto Ramirez, Lecce sfortunato: Gabriel fa una parata sontuosa, il pallone si impenna, colpisce la traversa, prende un "giro" assurdo e finisce in porta. Lecce-Sampdoria 0-1.

38' - Rigore che si può battere, il VAR dà il via libera.

37' - Calcio di rigore per la Sampdoria: Tachtsidis aggancia in ritardo Jankto che era in uscita dall'area. Fallo ingenuo, rigore netto.

36' - Ammonito Paz per un fallo su Ramirez.

35' - Saponara si ritrova un pallone "sporco" a pochi passi dal bersaglio grosso su uno spiovente in area, ma non riesce a imprimere potenza al tiro, controllato bene da Audero.

34' - Acrobazia di Bonazzoli: rovesciata a lato.

32' - Cross di Donati, chiuso in angolo da Bereszynski. Tiro dalla bandierina sprecato dal Lecce.

31' - Samp fermata ancora dalla sua irruenza, in area di rigore Thorsby affonda il suo marcatore, è fallo.

28' - Gioco che è ripreso, con il Lecce che ha provato l'imbucata per Saponara, schermato dalla coppia centrale ospite.

27' - "Cooling break": sosta di un minuto per il caldo, prevista dal regolamento.

25' - Con i pugni Gabriel, allontana un cross da destra della Sampdoria. Poi sugli sviluppi c'è fuorigioco, segnalato immediatamente.

23' - Calcio di punizione che è un angolo corto per il Lecce, se l'è conquistata Saponara. Pallone dentro l'area, che non punge.

19' - Qualche protesta della dirigenza giallorossa in Tribuna Centrale, per un calcio volante di Bonazzoli nel contrasto in cui si è fatto male Donati. Reclama il rosso diretto il Lecce per condotta violenta.

18' - Altro angolo Samp, senza esito. Pallone di Ramirez direttamente su Gabriel in uscita.

17' - Rientra Donati, con un vistoso tampone che limita una perdita di sangue dal volto, Sampdoria che si è conquistata un angolo, senza sviluppi.

16' - Donati a bordo campo, con Liverani che manda a scaldarsi alcuni elementi della panchina.

15' - Gioco lungamente interrotto, per un problema fisico occorso a Donati che in una generosa chiusura di una potenziale ripartenza della Sampdoria ha fatto fallo, almeno secondo l'arbitro, lanciandosi a corpo morto su Bonazzoli e avendo la peggio. Qualche dubbio sulla dinamica, Bonazzoli alza la gamba tantissimo, colpendo Donati.

14' - Bella trama imbastita da Tachtsidis che trova un corridoio con il compasso su Calderoni, cross al centro che crea scompiglio, Saponara non ci arriva, murato dalla difesa avversaria.

12' - Un altro fuorigioco, dall'altra parte, ferma ancora il Lecce sul lato destro della sua azione offensiva.

10' - Sugli sviluppi dell'angolo doriano è fuorigioco nell'avanzata degli ospiti. Nulla di fatto.

9' - La Sampdoria è viva, anzi vivissima: Bonazzoli aggancia un pallone aereo con una mossa alla Ibrahimovic, dello "scorpione", alzando sull'incrocio dei pali. Gabriel con un colpo di reni allunga in angolo. Assist di Jankto.

7' - Ancora Lecce vicinissimo al vantaggio, questa volta con Donati: sugli sviluppi del secondo angolo di fila conquistato dal Lecce Donati si ritrova il pallone solo davanti al portiere, in equilibrio precario, sceglie un diagonale che finisce ampiamente a lato. Clamorosa occasione sprecata dai giallorossi.

6' - Audero salva la Sampdoria! Meccariello di testa sugli sviluppi dell'angolo indirizza bene, ma il portiere della Sampdoria risponde con una prodigiosa deviazione. Sarà ancora angolo.

5' - Riprende fiato il Lecce dopo lo spavento, Saponara si conquista un angolo.

4' - Rischio Lecce, con Paz che aggancia sulla corsa Bonazzoli in un contropiede ospite, vicinissimi al limite dell'area. Veementi proteste doriane, nulla che scalfisce Rocchi.

2' - Lecce che ci prova subito, con Tachtsidis che alimenta l'azione. Il pallone arriva a Rispoli, in posizione irregolare proprio nelle immediate vicinanze dell'assistente numero uno dell'internazionale Rocchi. E' fuorigioco.

1' - Liverani sceglie la difesa a tre disegnata dalle nostre anticipazioni settimanali, anche perchè Rispoli (tra i più positivi a Torino) si merita per gamba e polmoni un'altra opportunità da "pendolo" sulla destra. Donati così rimane nei tre centrali, con la coppia inedita formata da Meccariello e Paz. In mezzo fuori Petriccione, con Tachtsidis chiamato a guidare il Lecce con Barak, subito dentro il prolungamento del prestito sino a fine stagione. Davanti c'è un solo terminale offensivo, Falco, con Babacar inizialmente in panchina. A sostegno c'è il rientro dal primo minuto di Saponara. Sampdoria come il Lecce, molto accorta, con una sola punta e le esclusioni per certi versi inspiegabili (viste le tante assenze) della "freccia" Murru sulla mancina e di Gabbiadini. Tocca solo a Bonazzoli con l'imprendibile Ramirez provare a impensierire Gabriel. Si gioca con una temperatura certificata di 30,2 gradi.