Settore Giovanile

"PRIMAVERA", TRASFERTA DA "DIAVOLI": prima la paura per l'aereo guasto, poi la sconfitta. Ora tutto col Sassuolo!

Giallorossi battuti 1-0 in casa del Milan dell'ex centrocampista Giunti: ecco come è andata





ROZZANO - Dopo due vittorie di fila fa registrare una battuta d'arresto la complicata rincorsa salvezza del Lecce “Primavera”, battuto in casa del “diavolo” rossonero 1-0 nel turno infrasettimanale andato in scena oggi pomeriggio al “Vismara”, la “casa” delle giovanili del Milan.

Lecce sotto a inizio ripresa e che non è riuscito a rimetterla in piedi, dopo una trasferta avventurosa che non si è fatta mancare nulla, neppure un gusto all'aereo che doveva portare i giallorossi dal Salento a Milano, dove la squadra è arrivata di notte, saltando la cena e buona parte del riposo pre-partita.

Ora i giallorossi dovranno sfruttare al meglio il turno casalingo di lunedì prossimo al “Via del Mare” con l'ostico Sassuolo: sarà un mezzogiorno di “fuoco” nello stadio dei “grandi”, anche perchè le avversarie della zona bassa corrono, dopo il “regalo” della Juventus sconfitta a Bologna oggi nel tardo pomeriggio che ha messo i felsinei a +3 in zona salvezza sul Lecce, attualmente inchiodato in una posizione play out a 24 punti.

Il Lecce di Greco a Rozzano è sceso in campo con questa formazione con il consueto 4-3-3 e con tra parentesi gli elementi subentrati a gara in corso: Samooja; Russo, Pascalau, Hasic, Nizet; Daka, Vulturar, Macrì; Salomaa, Been, Berisha.



Commenti

"ROCCIA" CALABRESI verso il SI', preoccupa ancora GENDREY. Strefezza e Di Mariano, notizie non buone
ALLA CARICA, SALENTO! "VOLA" LA PREVENDITA, ecco quanti siamo. Bel numero da BRESCIA