TRAGEDIA E MISTERO: muore a 32 anni prendendo il sole sul balcone. Il magistrato valuta un approfondimento

Domenica 14 Giugno 2020 | Cosimo Carulli | Cronaca

NARDO' - La domenica di relax e sole si è trasformata in tragedia.

E' morta con ogni probabilità per cause naturali, a seguito di una emorragia interna, una 32enne di Nardò trovata senza vita sul balcone di casa, dove si era spostata per prendere il sole e approfittare di una giornata di riposo.

E' finita in tragedia, la domenica di questa giovane donna, di origini polacche, che stava prendendo il sole in Via Bellisario Acquaviva alla periferia di Nardò.

Inutile l'allarme lanciato dalle persone che convivevano con lei, all'arrivo degli operatori del 118 la vittima era già morta, è stato vano ogni tentativo di rianimarla.

I Carabinieri di Nardò e il magistrato di turno hanno comunque effettuato tutti i rilievi del caso per approfondire eventuali altre cause del decesso. Per questo il PM Alessandro Prontera ha fatto trasferire la salma al "Vito Fazzi" di Lecce in attesa di altre disposizioni e di una eventuale autopsia.