LA "RAFFICA": STEPINSKI, che "fine"... Ciao ciao SALVI, va a Ascoli. MARILUNGO si rimette in gioco

Giovedì 5 Agosto 2021 | Cosimo Carulli | News

VERONA - Dopo l'esperienza a Lecce (10 reti tra campionato cadetto e Coppa Italia lo scorso anno), Mariusz Stepinski lascia l'Italia un po' a sorpresa.

Ora è ufficiale: il Verona ha ceduto l'attaccante polacco classe 1995 in prestito con diritto di riscatto della proprietà ai neopromossi dell'Aris Limassol, formazione cipriota ritornata nel calcio che conta dell'isola.

Stepinski certamente potrà rilanciare i suoi numeri sotto porta nel massimo campionato di Cipro, che comunque rappresenta una “retrocessione” importante per la sua carriera.

Nell'ambito dell'affare che ha portato il forte difensore danese Sorensen alla Ternana, intanto, i rossoverdi del tecnico Lucarelli hanno piazzato l'esperto Guido Marilungo (classe 1989), un altro ex Lecce, in prestito al Pescara (Serie C).

Si “sistema” invece un obiettivo di inizio mercato del Lecce, il terzino destro Alessandro Salvi, che dopo lo svincolo dal Frosinone passa all'Ascoli firmando un buon biennale.