ORSATO, quando il calcio è PULITO in un mondo di CHIACCHIERE VUOTE: "tifo VICENZA". E che c'è di male?

Mercoledì 9 Dicembre 2020 | La Redazione | News

SCHIO - TVA Vicenza è una emittente televisiva vicentina e come tale ha avuto il suo buon diritto di intervistare un vicentino di Schio, un veneto doc, un italiano che nello sport ha reso orgogliosi di appartenere al nostro Paese migliaia di sportivi e arbitri dilettanti.

Da qualche giorno Daniele Orsato di Schio è appunto il "Miglior Arbitro del Mondo", eletto dall'IFFHS in cima alla classifica di rendimento degli arbitri del mondo (l'International Federation of Football History & Statistics è la istituzione "regina" dei premi e delle statistiche del calcio mondiale).

Per questo, giustamente, Orsato ha recentemente concesso interviste e rilasciato commenti parlando di tutto, dal premio alla vita privata, sino alla passione giovanile per l'arbitraggio. E proprio al microfono di TVA Vicenza ha "confessato": "tifo Vicenza, lo seguo esasperatamente. Domenica ho visto la partita e speravo arrivassero questi benedetti tre punti che mancano da un po'. Seguo le telecronache con molto amore, spingo questo Vicenza e speriamo ci sia presto una inversione di risultati e che il tecnico Di Carlo possa portare la squadra più in alto possibile..." (FOTO SOPRA ORSATO DAI NOSTRI ARCHIVI IN CAGLIARI-LECCE DELLO SCORSO ANNO).

Sin qui quel che ci sembra ovvio per uno sportivo e un appassionato che ha sempre vissuto nellla sua piccola realtà a 25 chilometri dal capoluogo vicentino, facendo l'elettricista, la persona "normale".

Una "confessione", quella di Orsato che facendo "outing" sulla fede calcistica ha messo un po' in imbarazzo l'Associazione Italiana Arbitri che ha intenzione di riprendere, di rimproverare, il suo arbitro di maggiore talento e che a fine stagione rappresenterà l'Italia all'Europeo 2020.