OGNI ESTATE SI COMPLICA, LECCE! Vigorito e il suo maxi-contratto trova solo "PORTE" chiuse. Si sistemano Benevento e Frosinone

Domenica 18 Luglio 2021 | Cosimo Carulli | News

BENEVENTO - Le porte girevoli della B chiudono altre opportunità a Mauro Vigorito.

E' sempre più difficile la cessione del portiere del Lecce che trova sulla sua strada altre tre porte chiuse in questa cadetteria.

La settimana era cominciata con il sì di Micai alla Reggina dalla Salernitana con la formula del prestito, si è conclusa con l'ufficializzazione di ieri di Paleari (FOTO SOPRA) sempre in prestito dal Genoa al Benevento e ancora con il passaggio di Ravaglia ancora in prestito dal Bologna al Frosinone.

Anche lo stesso Bologna, in A, si sistema con il secondo portiere, portando Bardi proprio dal Frosinone sotto la Torre di Maratona.

Per Vigorito, insomma, si stringe il cono delle scelte possibili a certi livelli per lasciare il Salento. E il suo è un contratto oneroso, che il Lecce aveva in animo di non continuare a tenere in bilancio per svincolare delle risorse preziose che sarebbero servite per arricchire il budget delle operazioni in entrata.