ULTIM'ORA: UCCISO A COLPI DI PISTOLA davanti al bancomat. Rapina finisce nel sangue: un morto

Sabato 17 Luglio 2021 | Cosimo Carulli | Cronaca

LEQUILE - Freddato a colpi di pistola davanti allo sportello bancomat, dove aveva appena prelevato del contante.

Notte di sangue, a Lequile, vittima un direttore di banca in pensione, Giovanni Caramuscio il suo nome, un 69enne di Monteroni di Lecce che si trovava a Lequile praticamente per caso, al suo appuntamento beffardo con la morte.

Il pensionato aveva appena terminato una visita ad alcuni parenti quando con la moglie si è fermato sulla strada del ritorno a casa per prelevare del contante da uno sportello bancomat di Intesa San Paolo in Via per San Pietro in Lama.

Il tempo di uscire dall'auto, appostarsi davanti all'automatico, che due persone a volto coperto e a piedi si sono avvicinate con l'intento di rapinarlo, ma qualcosa sarebbe andato storto: nervosi e probabilmente incapaci di gestire la situazione i rapinatori avrebbero iniziato a sparare all'impazzata, colpendo più volte il pensionato, uccidendolo sul colpo. Poi sono fuggiti a piedi.